il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Alla Camera dei deputati e al Senato è andato in scena un pasticcio consociativo

In Italia non c´è più opposizione

Stampa
Da ieri nel Parlamento italiano, non esiste più l’opposizione. Lega e Fratelli d’Italia si sono accodati agli interessi supremi dell’Italia. Che dire? Che storicamente, in Italia, le opposizioni che si sono inciuciate con i Governi hanno perso credibilità e voti. Alla Camera dei deputati e al Senato è andato in scena un pasticcio consociativo di rara fattura. Maggioranza e opposizione insieme hanno votato lo scostamento di Bilancio di 8 miliardi di euro. Se fino ad ora la responsabilità della gestione in Italia – in buona parte errata – della pandemia di Coronavirus era ascrivibile al Governo, d’ora in poi sarà responsabilità anche dell’opposizione. (Fonte: I Nuovi Vespri)  - (Foto: Notizie Tiscali)
venerdì 27 novembre 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo