il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

E’ questa la richiesta che il capogruppo di Fratelli d’Italia, rivolge all’assessore alle politiche sociali Alessandra Calafiore e alla Presidente della Messina sociali city Valeria Asquini

Rimborso utenze, Gioveni : si sposti da giugno a luglio la scadenza delle bollette

Stampa
Le attuali istanze per il rimborso delle utenze contemplino come scadenza non il mese di giugno, bensì quello di luglio perché molti utenti si ritrovano bollette relative a periodi di consumo quadrimestrali che sono scadute nel mese successivo”.E’ questa la richiesta che il consigliere comunale Libero Gioveni, capogruppo di Fratelli d’Italia, rivolge all’assessore alle politiche sociali Alessandra Calafiore e alla Presidente della Messina sociali city Valeria Asquini, dopo aver ricevuto diverse legittime segnalazioni da parte di molti aventi diritto.Molti intestatari di bollette del gas, per esempio - spiega Gioveni – ricevono purtroppo da parte dell’azienda fornitrice la bolletta con cadenza quadrimestrale, per cui si ritrovano la scadenza dell’ultima bolletta nel mese di luglio anziché giugno, con i periodi di consumo però relativi appunto anche ai mesi di maggio e giugno, quindi rientranti nel periodo di riferimento.Questa condizione evidentemente – prosegue il consigliere comunale – non permette loro di presentare nella domanda che scade domani le relative bollette proprio perché la scadenza prevista nell’avviso è riferita al massimo al mese di giugno.Pertanto – conclude Gioveni – nel chiedere una inevitabile proroga dell’avviso relativo al rimborso delle utenze, sarebbe opportuno che venisse eccezionalmentedata la possibilità a tutti gli utenti che si ritrovano in questa condizione dipoter presentare le bollette che hanno come scadenza il mese di luglio
mercoledì 18 novembre 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo