il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Il capogruppo del M5s commenta la smentita del presidente della regione Siciliana Nello Musumeci alle dichiarazioni del sindaco di Messina, bollate come "fake news"

Argento: “Umiliante dover assistere alle continue trovate propagandistiche di De Luca“

Stampa
“In uno dei momenti più drammatici dal dopoguerra ad oggi, è umiliante dover assistere alle continue trovate propagandistiche del sindaco, che per smania di protagonismo si intesta meriti non suoi, mistificando la realtà a beneficio della sua platea social e di dirette Facebook senza alcun contenuto né contraddittorio”. Ad affermarlo è il capogruppo del M5S al comune di Messina Andrea Argento, commentando la smentita del presidente della regione Siciliana Nello Musumeci alle dichiarazioni del sindaco di Messina, bollate come "fake news".

Già da mesi, per fini propagandistici - prosegue Argento - il sindaco De Luca ha preso di mira il Governatore sui provvedimenti contro il coronavirus con decine di insulti e attacchi, fino all’apoteosi di sabato, quando ha strumentalizzato il malcontento dei commercianti invitando la cittadinanza a contravvenire all’ordinanza regionale, e quindi a una norma gerarchicamente superiore. Che Musumeci sia stato costretto adesso dalla circostanze a rispondere con la stessa moneta, smentendo in maniera netta De Luca, è svilente per le stesse istituzioni che il sindaco ha giurato di servire"."A fronte delle difficoltà patite da migliaia di messinesi, la città non merita di essere mortificata e offesa dai quotidiani colpi di teatro del sindaco, che continua a collezionare gaffe e figuracce, dimostrando per l'ennesima volta di non avere più alcun freno inibitorio. Come ama ripetere lo stesso De Luca "a ciascuno il proprio mestiere": lui si limiti a fare il sindaco, se è in grado di farlo".
martedì 27 ottobre 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo