il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Nota del responsabile Roberto Cerreti

Nota Mli: De Luca non si scarichi dalle responsabilità del fallimento con le dimissioni dell´assessore Scattareggia

Stampa
Apprendiamo dai media la notizia delle dimissioni dell'assessore Giuseppe Scattareggia che, venute meno, per quanto reso pubbliche dallo stesso, intese e fiducia da parte del Sindaco, ha deciso di rimettere le proprie deleghe.
Avendo personalmente il Movimento Liberi Insieme seguito le vicissitudini che hanno portato Scattareggia in giunta comunale, sostenendolo durante le scorse amministrative nella duplice veste di candidato al Consiglio Comunale e indicato di giunta, possiamo ben comprendere il suo attaccamento al ruolo, fermo restando, che per quelle che furono le premesse e le promesse della pre campagna elettorale, De Luca ha sicuramente molto tempo prima di oggi tradito aspettative, programma elettorale, candidati e tutti coloro che realmente li hanno sostenuti. Per cui, diciamo, che possiamo sicuramente dire che sia Scattareggia che De Luca sono fortemente in ritardo su una tabella di marcia che ha già inesorabilmente e con le sue lanciette segnato da tempo l'ora della disillusione e della deviazione da quelli che erano i nobili e costruttivi propositi iniziali della candidatura delle 6 liste di uomini e donne alle scorse amministrative in supporto del progetto De Luca sindaco di Messina
Se questa defenestrazione vuole coprire le colpe reali nella pietosa gestione delle deleghe sport e spettacoli da parte del Sindaco, quando anche gli imbecilli sanno che Cateno é il caput mundi di ogni scelta della sua giunta, lo riteniamo un tentativo pietoso e tardivo!
Come vuole la spietata politica di oggi e dei social "avanti il prossimo" , da domani scaricheremo tensioni e malumori su un altro nome, anche se di questa vicenda dispiace solo che per capire cosa vuol dire "tradimento" di valori, ideali ed "amicizia" il dimissionario assessore l'abbia dovuto subire, evidentemente distratto negli ultimi due anni e disattento rispetto al "tradimento" che quotidianamente é stato perpetrato anche nei confronti dei suoi sostenitori ed amici da parte di questa irriconoscibile gestione politica del Comune di Messina.
venerdì 31 luglio 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo