il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Per magistrati contabili andava recuperato già nel 2018

Corte conti, disavanzo Regione 1,1 mld

Stampa
(ANSA) - PALERMO, - Per la Procura della Corte dei conti la Regione, nel 2018, avrebbe dovuto recuperare 1 miliardo e 103.965.000 di euro di disavanzo "ma purtroppo non risulta essere stato recuperato perché il risultato di gestione risulta negativo e pari a 1 miliardo 26.618.000".

"Su queste quote andrà ad applicarsi la regola del 118", avvertono i magistrati contabili; sulla base di questa interpretazione il governo Musumeci dovrebbe assorbire il deficit nella prossima manovra. Tre le componenti del disavanzo nel mirino della Procura contabile: la quota di competenza dell'esercizio per effetto dell'applicazione della legge 21 del 2015 e quindi la somma delle singole rate derivanti dai piani di rientro, pari a circa 336 milioni; la quota non recuperata nell'esercizio precedente e quella di gestione dell'esercizio precedente pari rispettivamente a 580 milioni e a 187 milioni. (Foto:Nuovosud.it)
   


domenica 8 dicembre 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo