il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Politica di sviluppo del trasporto pubblico locale e della mobilità sostenibile

ATM S.p.A.: bando di gara per il ripristino dell’intero parco rotabile tranviario

Stampa
Prosegue la sinergia tra Comune di Messina e ATM S.p.A. per attuare una politica di sviluppo del trasporto pubblico locale e della mobilità sostenibile. 
In particolare per ciò che riguarda il trasporto rapido di massa, dopo l’aggiudicazione dei servizi di progettazione avvenuta lo scorso dicembre che consentiranno di intervenire per il miglioramento dell’infrastruttura tranviaria, l’inserimento e la riqualificazione urbana del tessuto circostante grazie al finanziamento a valere su fondi FSC del Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Messina, è in pubblicazione, da oggi, sulla Gazzetta Ufficiale Europea e sul sito www.atmmessinaspa.it, il nuovo bando di gara che consentirà il ripristino funzionale dell’intero parco rotabile tranviario per un importo di € 6.500.000,00 finanziato dal MIT a valere sul Piano Operativo FSC (Fondo di Sviluppo e Coesione) 2014-2020 – Asse tematico “C”. La linea di finanziamento, meglio conosciuta come “Cura del Ferro”, è dedicata alla promozione di interventi di miglioramento e sviluppo del trasporto rapido di massa quale servizio sostenibile e coerente con le esigenze di mobilità delle aree urbane. I termini per la presentazione delle offerte scadono il prossimo 26/02/2021 e successivamente all’aggiudicazione il contraente avrà 24 mesi per la conclusione degli interventi, prevedendo delle consegne frazionate delle vetture grazie alle quali si potrà incrementare progressivamente l’attuale qualità e frequenza del servizio. L’Assessore Salvatore Mondello, “nell’esprimere compiacimento per questo nuovo tassello aggiunto alla strategia complessiva di una nuova mobilità urbana più aderente ai bisogni dei cittadini, pone l’accento sui documenti guida rappresentati dal PGTU ed il PUMS che unitamente a quanto già pianificato ed in corso di attuazione consentiranno alla Città di Messina di porsi quale protagonista della nuova stagione di programmazione 2021-2027”. Il Vice Sindaco Carlotta Previti “evidenzia, ancora una volta, che il percorso virtuoso posto in essere dal Sindaco De Luca e dall’Amministrazione comunale con il Comune e le proprie Società Partecipate come attori di un’unica strategia di gestione tecnico-amministrativa, sarà la chiave vincente di un nuovo modo di fare pianificazione e programmazione, che consentirà alla Città di conseguire risultati ancor più positivi rispetto a quanto già fatto ad oggi nell’ambito della programmazione nazionale”.
martedì 26 gennaio 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo