il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Finalmente, nel secondo tempo, l'Fc Messina si sveglia e riesce a mettere in difficoltà gli avversari

Fc Messina 2 San Luca 1

Stampa
FC MESSINA-SAN LUCA 2-1
(Marcatori: 11′ st Pitto (SL), 17′ st Palma, 24′ st (rig.) Coria)

Un Fc Messina abbastanza confusionario nel primo tempo non riesce a concretizzare le azioni, in campo, con la palla al piede. All'inizio del secondo tempo passa in vantaggio il San Luca che mostra, nella fase iniziale della ripresa di essere più concreto nelle azioni offensive di gioco. Nella fase finale della partita l'Fc mostra una certa concretezza nelle varie fasi di impostazioni del gioco e riesce così a  prevalere mettendo a segno la rete del pareggio e  riuscendo poi a mettere a segno il gol della vittoria.

Cronaca del secondo tempo
Inizio, a spron battuto del FC Messina che, dopo pochi minuti di gioco, impegna Callejo su punizione di Coria. Il tecnico Gabriele, vedendo che qualcosa nel gioco di squadra non va, decide di cambiare ed effettua un triplo cambio inserendo Palma, Gille e Ricossa. All’11’, però, è il San Luca a passare in vantaggio con il goal di Pitto con un colpo di tacco su calcio d’angolo. Al 16′ gli ospiti avrebbero anche l’occasione per raddoppiare ma è Marone ad opporsi sull'insidioso  diagonale di Romero. Al 17′ arriva il pari dei giallorossi,  calcio d'angolo battuto da Marchetti e tiro vincente di Palma in mischia. E' il primo segnale che la squadra stavolta ha preso le giuste misure, in campo, nei confronti dell'avversario ed ha così imboccato la strada per la vittoria finale. Passano infatti cinque minuti e la squadra di Gabriele ribalta il risultato: sponda di Bevis per Domenico Marchetti che viene steso in area. Dagli undici metri Coria trasforma il calcio di rigore. Nei quattro minuti di recupero,concessi dall'arbitro, i giallorossi gestiscono il vantaggio e portano a casa la preziosa vittoria.  
(Maurizio Morabito)


venerdì 25 settembre 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo