il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Brillante idea di rispolverare le vecchie radio dedite alla comunicazione locale per restare uniti

Lamezia. Due radioamatori riportano alla vita le radio CB di una volta

Stampa
Lodevole e interessante iniziativa, in tempo di emergenza sanitaria e sociale, di due radiamatori. Approfittando dell’emergenza dovuta al Covid 19, Domenico Pangaro (Mimmo Zebra) e Antonio Baratta (Antonio Gufo), hanno avuto la brillante idea di rispolverare le vecchie radio dedite alla comunicazione locale per restare uniti, creando un sito internet ancora in fase di costruzione (https://canale-20-vintage0.webnode.it/) e un gruppo facebook che in poco più di un mese ha visto l’iscrizione di circa 570 Radioamatori e che continua a crescere di giorno in giorno. Si sono iscritti al canale (Canale 20 & 27 vintage) da tutte le parti d’Italia e non solo, infatti, tante registrazioni sono state effettuate da moltissime parti del mondo. I due CB, Mimmo Zebra e Antonio Gufo, questi sono i due pseudonimi che usano in frequenza, hanno dato supporto anche con l’ausilio di un tecnico (Natale Bambinone) a tanti amanti della Citizen Band, al fine di ripristinare le proprie stazioni Radio e di compilare correttamente i documenti per le necessarie autorizzazioni da inviare agli organi competenti. I due ringraziano anche tutti i Radioamatori Sperimentatori che sono tornati su questa frequenza, madre di tutte le frequenze, e l’associazione ARI di Lamezia Terme per averli accolti tra loro. (Fonte:lameziaterme.it)
sabato 20 giugno 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo