il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

La vittoria dei playoff dà tante possibilità di essere riammessi in Serie C

Bella vittoria dell’Fc Messina in finale playoff contro il Gelbison

Stampa
Primo tempo molto combattuto tra entrambi le parti fino al 39’quando il Gelbison resta in dieci per l’espulsione di Iasefoli, già ammonito in avvio di gara, e autore dell’ennesimo fallo della sua partita su Carbonaro. Al 41′ deve rinunciare anche all’infortunato capitan Uliano, già adattato al centro della difesa per le assenze di Mautone, Bonfini e Bruno. Dentro il 2001 Ziroli. Passano appena tre minuti e il Football Club Messina trova il vantaggio: nuovo recupero palla di Palma, Agnelli tocca per Caballero che allarga per Ricossa, diagonale non trattenuto da D’Agostino e ribadito in rete di testa dallo stesso Caballero, all’ottavo gol della sua stagione dopo i sette realizzati in campionato. Nel secondo tempo si riparte senza ulteriori sostituzioni e con un tiro dal limite. Costantino manda in campo prima Alessandro Marchetti e poi Coria per Palma e Caballero e all’82’ il Football Club raddoppia in campo aperto: Bianco allarga per Agnelli che in rientra sul destro e calcia sul primo palo, D’Agostino respinge con i piedi, proprio su Lodi che, in area, controlla e piazza la sfera alle spalle del portiere campano, riscattando una prova fin qui non eccelsa. Tredicesima rete stagionale per l’ex Catania, dopo i 12 realizzati in campionato

Costantino regala il finale anche al 2004 Romano e a Panebianco che sostituiscono Bianco e Ricossa. Proprio da un cross del terzino sinistro, Carbonaro, al 90′, è fermato col piede da D’Agostino e la partita del palermitano finisce due minuti dopo, quando lascia il posto a Cangemi. Finisce dopo quattro minuti di recupero: successo meritato per il Football Club Messina che adesso spera nel ripescaggio in Serie C. La palla, dal calcio giocato, passa adesso alla scrivania e alle carte bollate.

Fc Messina-Gelbison 2-0
Marcatori: 45′ pt Caballero; 37’ st Lodi.
Football Club Messina: Marone; Casella, D. Marchetti, Fissore, Ricossa (44′ st Panebianco); Agnelli, Lodi, Palma (27’ st A. Marchetti); Carbonaro (46′ st Cangemi), Caballero (30’ st Coria), Bianco (43′ st Romano). Allenatore: Raffaele Novelli. A disposizione: Monti, Coria, A. Marchetti, Arena, Romano, Da Silva, Panebianco, Aita.
Gelbison: D’Agostino; Iasevoli, Uliano (42’ pt Ziroli), D’Orsi; De Foglio, Pipolo, Maiorano (39′ st Guadagno), Rossi (11’ st Mesina), Dayawa (28’ st Di Fiore); Gagliardi, Sparacello. Allenatore: Giuseppe Ferazzoli. A disposizione: Gesualdi, Di Fiori, Ziroli, Volpe, Mesina, Stancarone, Mautone, Coiro, Guadagno.
Arbitro: Kevin Bonacina di Bergamo.
Assistenti: Massimiliano Starnini di Viterbo e Nadir Bertozzi di Cesena.
Note – Espulso: Iasefoli (G) per doppia ammonizione. Ammoniti: Iasevoli (G), De Foglio (G), Maiorano (G); Agnelli (Fc).

domenica 11 luglio 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo