il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Pari e tanti rimpianti per il Football Club Messina

TROINA-FC MESSINA 2-2

Stampa
Gara ricca di episodi a Gagliano Castelferrato: apre Lodi ma i locali rimontano con Mbaye ed Aperi. Nel finale la zampata di D.Marchetti salva i giallorossi. Pari e tanti rimpianti per il Football Club Messina che impatta sul 2-2 in casa del Troina. Gara dai due volti, quella in terra ennese, condizionata da episodi e decisioni arbitrali. I giallorossi chiudono in nove uomini per i rossi sventolati a Carbonaro e Piccioni ma riescono a strappare un punto grazie alla zampata nel finale di Domenico Marchetti. 

Prepartita
Mister Costantino fa ruotare ancora i suoi uomini. Nel 433 iniziale trova posto Alessandro Arena al fianco di Caballero e Carbonaro. A centrocampo insieme a Ciccio Lodi spazio a capitan Giuffrida ed Alessandro Marchetti. Di rientro dalle rispettive squalifiche, Bianco e Bevis siedono in panchina. 

Primo tempo Pronti, via e Marone è subito decisivo sul tocco da due passi di Aperi dopo trenta secondi. La risposta del FC Messina è immediata ed al 10' conquista un calcio di rigore con Arena steso dal portiere Aiolfi. Dagli undici metri Lodi spiazza l'estremo difensore avversario. I giallorossi premono ed al 18' conquistano solo un corner sulla girata di Caballero. Sul calcio d'angolo seguente, Aiolfi interviene bene sul tocco di Alessandro Marchetti. Alla mezz'ora si fa rivedere il Troina con il colpo di testa alto di Balistreri su cross di Ciccone. L'ex attaccante giallorosso, poco dopo, lascia il campo per uno stiramento. Al 36' forti proteste del FC Messina per un calcio di rigore non concesso per trattenuta su Ricossa evidente. Tre minuti dopo il Troina pareggia: calcio di punizione tagliato di Ficarrotta e colpo di testa vincente di Mbaye. Poco dopo Carbonaro troverebbe il nuovo vantaggio ma l'arbitro annulla per fuorigioco.Secondo tempo. Inizia forte il FC Messina che dopo 120 secondi ha una grande occasione con Carbonaro che calcia alto da ottima posizione. Al 9' il numero 7 giallorosso serve di tacco Lodi che calcia centrale. Premono gli ospiti ed al 12' il tiro di Aita pericoloso viene deviato in angolo. C'è una sola squadra in campo ma al 17' ancora Lodi spreca da pochi passi su cross di Arena. Il folletto classe 2000, al 25', viene servito da Caballero e prova il diagonale ma il pallone sbatte sul palo. Mister Costantino vuole vincerla e prova il 424 inserendo Garetto e Piccioni per Giuffrida ed Arena. Poco dopo, però, l'arbitro espelle per doppia ammonizione Carbonaro ed FC Messina rimane in dieci uomini. Le due squadre ci provano a viso aperto ed al 38' il Troina passa in vantaggio con Aperi che insacca scattando sul filo del fuorigioco. I giallorossi non ci stanno e, due minuti dopo, trovano il pari con la spaccata di Domenico Marchetti su angolo di Lodi. è l'ultima emozione del match per un FC Messina che nel finale chiude anche in nove uomini per l'espulsione di Piccioni.

TROINA- FC MESSINA 2-2 Marcatori: 11' (rig.) Lodi, 39' Mbaye (T), 38' st Aperi (T), 40' st Marchetti D.Troina: Aiolfi, Guerci, Ciccone, Kamara, Longo, Mbaye, Rizzo (15' st Di Grazia), Giuffrida Giu., Balistreri, Ficarrotta, Aperi. A disp.: Li Volsi, Neri, Popolo, Cenci, Palermo, Santoro. All.: MascaraFc Messina: Marone, Da Silva, Giuffrida Gio. (26' st Piccioni), Marchetti D., Carbonaro, Marchetti A. (8' st Bevis), Lodi, Caballero (37' st Coria), Ricossa, Arena (26' st Garetto), Aita (42' st Bianco). A disp.: Monti, Palma, Casella, Fissore. All.: CostantinoArbitro: Fichera di MilanoAssistenti: Gookooluk di Civitavecchia e Ticani di Roma 2Ammoniti: Carbonaro (Fc), Aperi (T), Di Grazia (T), Piccioni (Fc), Mbaye (T)Espulsi: 28' st Carbonaro (Fc - doppia ammonizione), 49' st Piccioni (Fc - doppia ammonizione). 



lunedì 1 marzo 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo