il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Il Prof.Gambino ha illustrato il suo progetto per la realizzazione del “POLO SCIENTIFICO INTERNAZIONALE"

La “Real Cittadella”di interesse storico-artistico per l´Associazione Calabria Spagna e Paesi Ispanoamericani

Stampa
L’Associazione Calabria Spagna e Paesi Ispanoamericani riserva una particolare attenzione al rapporto con l’importante città di Messina, nell’ambito dell’Area integrata dello Stretto. In quest’ottica, l’associazione, presieduta dalla dinamica prof. Rosa Fontana, ha già organizzato alcune visite a luoghi di notevole interesse storico-artistico della città peloritana, tra cui va menzionata una accurata e lunga visita alla “Real Cittadella” che, com'è noto, insiste nella Zona Falcata. Una nutrita delegazione dell’associazione, recentemente, si è recata in visita al Museo regionale di Messina (mume), dove ha potuto ammirare le splendide opere di Antonello da Messina, del Caravaggio, dei Gaggini e quelle riferite al 600 spagnolo. Al Museo la delegazione è stata ricevuta dalla dr.ssa Franca Melita e da una rappresentante delle guide turistiche Sicilia. L’associazione ha in programma di visitare altri importanti monumenti ed opere d’arte, nonché di partecipare alle più significative iniziative scientifiche e culturali di Messina. LA sessione ha avuto inizio con una preziosa e dotta lezione, tenuta dal prof. Iosè Gambino, ordinario di geografia all’università di Messina, il quale, dopo aver evidenziato le più rilevanti caratteristiche ed il ruolo della città peloritana nell’Area dello Stretto, ha illustrato il suo progetto per la realizzazione del “POLO SCIENTIFICO INTERNAZIONALE CON L’ECO-GRANDEACQUARIO DELLO STRETTO ED IL PARCO BLUE DELLE SIRENE”. Si tratta di un progetto dii grande interesse per lo sviluppo socio-economico soprattutto di Messina e dell’area dello STRETTO. Il progetto è stato già apprezzato da importanti Istituzioni Siciliane e non solo.
giovedì 2 dicembre 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo