il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Per volontà della moglie Annalisa De Biase Barbera ed il figlio Antonio Barbera, eredi del critico d’arte, giornalista e docente universitario

Donazione libraria di Lucio Barbera alla Biblioteca Comunale

Stampa
L’Assessore alla Cultura Enzo Caruso rende noto che, con Delibera di Giunta 499 del 23/09/2021, è stata approvata la donazione libraria di Lucio Barbera. La moglie Annalisa De Biase Barbera ed il figlio Antonio Barbera, eredi del critico d’arte, giornalista e docente universitario Lucio Barbera, hanno espresso all’Amministrazione la volontà di donare alla Biblioteca Comunale la ricca collezione di cataloghi di mostre, affinché fosse istituita una sezione apposita e a lui intitolata. Nei giorni scorsi sono stati consegnati 2.303 volumi d’argomento d’Arte, ma soprattutto introvabili cataloghi di mostre degli anni 70/90 di artisti italiani contemporanei, le cui opere spesso sono custodite alla GAMM e che costituiranno un nucleo essenziale per gli studiosi. Il Fondo dovrà essere collocato, timbrato e catalogato prima di essere fruibile e sarà identificato come “Fondo Barbera”.
“Non possiamo che essere onorati dell’attenzione riservata alla nostra Biblioteca Comunale – dichiara l’Assessore Caruso – da parte degli eredi del noto critico d’Arte Lucio Barbera. Il patrimonio librario del “Fondo Barbera” sarà associato alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, fiore all’occhiello del Palacultura, ove sono esposte opere di grande pregio e valore. Unitamente all’Archivio Storico, la Biblioteca Comunale è oggi una eccellenza e un punto di riferimento per molti studenti e studiosi, grazie alla professionalità e all’accoglienza del personale comunale altamente qualificato e dedito al servizio dell’utenza. Sarà anche cura dell’Amministrazione organizzare un incontro dedicato a Lucio Barbera per valorizzarne il profilo culturale e i suoi studi”.
lunedì 25 ottobre 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo