il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Un viaggio sensoriale alla scoperta del videomapping

Alemanna. Storie di cultura presenta: “Visivamente”

Stampa
MESSINA - Progetto Suono riparte con “Alemanna. Storie di cultura”, la rassegna dedicata a storia, cultura e arti performative. Dalla chiesa di Santa Maria Alemanna è tutto pronto per “Visivamente”, un viaggio alla scoperta del videomapping, una particolare forma di realtà aumentata che consiste nell’arricchire con un sistema di videoproiezione e un computer la percezione sensoriale umana. Questa tecnologia multimediale permette di dipingere con la luce superfici ed oggetti più o meno complessi, arricchisce di contenuti un edificio, una parete o una stanza, creando effetti molto coinvolgenti e immersivi. E' un viaggio sensoriale, ma è anche vera e propria performance artistica. L'appuntamento è domenica 19 settembre con due spettacoli, uno in programma alle 20 e uno alle 22. Sarà il videomaker Mario Bruno a trasformare gli interni della chiesa di Santa Maria Alemanna, attraverso un gioco di immagini e video che promette uno spettacolo assolutamente innovativo. Mario Bruno è un giovane messinese, designer 3D, che è riuscito a fare di questa tecnica il suo lavoro, ormai apprezzato e riconosciuto in Italia e all’estero. Ha curato le scenografie di spettacoli teatrali, eventi, sfilate, che in questi anni lo hanno portato in giro per il mondo. Una fusione di arte e tecnologia che “Alemanna. Storie di cultura” è pronta a raccontare e far conoscere. Gli spettacoli si svolgeranno all’interno degli spazi di Santa Maria Alemanna, nel rispetto delle norme anti Covid con ingressi contingentati. è necessario prenotare al numero 346-5014508.
venerdì 17 settembre 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo