il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Nota del segretario della FLC CGIL Messina, Pietro Patti

Nuovi indirizzi di studio , soddisfatta la CGIL Messina

Stampa
Il 30 dicembre 2020 l’assessorato regionale all’istruzione ha inviato una nota al Ministero contenente le proposte per i nuovi indirizzi di studio approvati per l’anno scolastico 2020-2021. A Messina e provincia ne sono stati autorizzati 24 plasmati su 11 scuole del territorio provinciale. Sono stati autorizzati tre nuovi licei musicali, al “Merendino” di Capo d’Orlando, al “Medi” di Barcellona e al “Bisazza” di Messina; gli indirizzi CAT (costruzione – ambiente – territorio) e AFM (amministrazione – finanza e marketing) al “Pugliatti” di Taormina; pesca commerciale e produzione ittiche al “Caio Duilio” di Messina; professioni sanitarie ottiche allo “Jaci” di Messina e biotecnologie sanitarie al “Fermi” di Barcellona. Questi sono solo alcuni degli indirizzi autorizzati dalla Regione Siciliana. Il segretario della FLC CGIL Messina, Pietro Patti, dichiara: “Le nostre scuole si arricchiscono di nuovi indirizzi che vanno ad amplificare l’offerta formativa già esistente. Una società che si evolve e un territorio che cambia hanno bisogno di percorsi di studi sempre più vicini ai bisogni degli studenti e al contesto territoriale di appartenenza. E’ importante ricordare che le proposte sono state presentate dalla Dott.ssa Riccio alle OO.SS alla fine di ottobre e che in quella sede si è molto discusso sugli indirizzi da vagliare e inviare a Palermo. Grazie alla sinergia tra le organizzazioni sindacali rappresentativi e l’ufficio scolastico provinciale di Messina è stato raggiunto un ottimo risultato. Tutto a beneficio della comunità scolastica provinciale.”
lunedì 11 gennaio 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo