il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Novitą e percorsi didattici d'eccellenza al passo coi tempi

UniMe, al via le iscrizioni ai Corsi di Alta Formazione 2020-2021

Stampa
 Sono aperte le iscizioni ai Corsi di Alta Formazione UniMe. Contestualmente, sono ben 7 su un totale di 10, i Master di I e II livello di nuova istituzione che vanno ad aggiungersi a quelli già rinnovati per l'a.a. 2020/2021. Si trat­ta del Master di I livello in “Esperto della comunicazio­ne digitale nella PA e nell’im­presa” e dei Master di II livello in “L’Evoluzione della terapia endodontico-conservativa. Le tecniche digitali e micro­scopiche, i laser, i nuovi ma­teriali”, in “Medicina Legale ed errori in sanità: gestione del rischio per la sicurezza delle cure e responsabilità pena­li, civili e amministrative”, in “Tecniche di preparazione dei farmaci antiblastici e valuta­zione della sicurezza ed ef­ficacia dei dispositivi medici”, in “Alti studi europei (Advan­ced european studies)”, in "Terapia intensiva e subintensiva pediatrica" ed in "Hospital acquired infections, antimicrobial stewardship and pandemics: prevention, control and preparadness". Come per quelli rinnovati, anche ciascuno dei nuovi Corsi è strutturato con piani didattici che prestano la massima attenzione alle richieste provenienti dal mondo del lavoro ed alle nuove frontiere della ricerca in ambiti polivalenti. Scegliendo uno dei nuovi Master o optando per uno di quelli rinnovati, i nostri stu denti potranno arricchire il proprio bagaglio culturale ed accrescere le proprie pecu liarità, incamerando quanto necessario per affacciarsi con successo al mondo del lavoro dopo un proficuo percorso di studi.Fra i nuovi Corsi, il Master di I livello in Esperto della comunicazione digitale nella PA e nell'impresa si caratterizza per l’attenzione verso quelle necessità sociali, cul­turali e lavorative riconfigu­rate dalla pervasiva diffusio­ne dei media digitali. Il Piano offre una risposta all’esigen­za di gestione strategica del­la comunicazione digitale la quale richiede conoscenze trasversali agli ambiti disci­plinari del panorama comunicativo.Il Master di II livello in L’E­voluzione della terapia en­dodontico-conservativa. Le tecniche digitali e microsco­piche, i laser, i nuovi mate­riali è contraddistinto da va­rie peculiariatà. Tra queste anche formare professioni­sti competenti in odontoiatria conservativa ed endodonzia, in grado di poter affrontare situazioni cliniche compIes­se, programmando ed effet­tuando terapie in situazioni di elevata compromissione dentale. Attraverso un apporto mul­tidisciplinare del Master in Medicina Legale ed errori in sanità: gestione del rischio per la sicurezza delle cure e responsabilità penali, civili e amministrative i corsisti po­tranno ottenere l’acquisizio­ne di competenze in un am­bito oggi assai complesso e necessario per chi deve ri­solvere problemi relativi alla valutazione del danno con­seguente a responsabilità professionale sanitaria,an­che nelle sue varie proiezioni in altri settori ed alla gestione del rischio clinico. Il Master in Tecniche di pre­parazione dei farmaci an­tiblastici e valutazione del­la sicurezza ed efficacia dei dispositivi medici, unico per obiettivi e piano formativo nell’area centro-meridionale, è finalizzato alla formazione professionale teorico-pratica di figure sanitarie con speci­fica ed avanzata competen­za sulle finalità e funzionalità delle UFA. Il Master in Alti studi europei (Advan­ced european studies) inten­de, invece, fornire ai partecipanti un percorso formativo approfon­dito e specializzante, avente ad oggetto la struttura e il funzionamento dell’Unione europea e delle sue più im­portanti politiche. Il percorso proposto è interdisciplinare e comprende lo studio (fina­lizzato alla formazione di fi­gure professionali idonea a seguire le politiche europee nella fasi della loro definizio­ne e attuazione) tanto degli elementi giuridici, quanto di quelli economici e politologi­ci degli argomenti trattati. Il Master in Terapia intensiva e subintensiva pediatrica consente di realizzare un percorso formativo di alta specialità per la stabilizzazione e il trattamento delle patologie critiche che richiedono supporto intensivo delle funzioni vitali in età pediatrica, con particolare riferimento gestione delle patologie "life threatening" dall'età neonatale all'adolescenza, mentre, infine, il percorso in Hospital acquired infections, antimicrobial stewardship and pandemics: prevention, control and preparadness si cala perfettamente nell'attualità e propone di sviluppare competenze specifiche e avanzate di accertamento, prevenzione, controllo e gestione delle infezioni correlate all’assistenza e delle infezioni emergenti, di ricerca epidemiologica, di consulenza e di formazione sul tema nelle strutture sanitarie ospedaliere, territoriali e sociosanitarie. Fra gli obiettivi vi è quello di formare professionalità che siano in grado di valutare, trattare, prevenire ed effettuare sorveglianza delle infezioni correlate all’assistenza, effettuare valutazioni atte a monitorare il profilo beneficio-rischio, l’appropriatezza prescrittiva dei farmaci anti-infettivi ed il loro impatto economico nella reale pratica clinica, con valutazioni farmaco-economiche e un programma di prevenzione dell’insorgenza di resistenze.
lunedģ 2 novembre 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo