il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Interscambio culturale tra la Sicilia e il Brasile

La messinese Elisabetta Pandolfino benemerito d’Oltreoceano per il suo “Scatto Mentale”

Stampa
L’Assessore alla Cultura e Turismo Enzo Caruso ha reso possibile uno scambio interculturale tra la Sicilia e il Brasile, accogliendo presso il Palazzo Weigert il giornalista e presidente dell’Associazione Nazionale Italo Brasileira “Ordem e Progresso” e dell’associazione dei giornalisti indipendenti AJI di Brasilia Andrea Ruggeri, in visita in Sicilia, che ha voluto insignire, alla presenza del rappresentante dell’Amministrazione Comunale, l’artista fotografa messinese Elisabetta Pandolfino di un attestato di benemerenza con tale motivazione: 
“Evoluzione e combinazione del talento dimostrato con il suo ‘scatto mentale’ – Diventa universale attraverso la trasformazione del pensiero in opere d’arte”. La fotografa Pandolfino, nota nel mondo grazie al suo “scatto mentale”, scoperta nel campo dell’arte e della fotografia, continua a riscuotere successi dai recensori italiani e da quelli d’Oltreoceano. L’artista ha reso omaggio al maestro Andrea Camilleri, donando l’opera in Suo onore “Camilleri” al presidente Ruggeri, rafforzando l’appartenenza alla Sicilia. Scatto mentale è una tecnica fotografica innovativa che permette di scrivere e disegnare con la macchina fotografica fino a porsi al confine tra il mondo scientifico e l’universo dell’arte contemporanea. Tale tecnica, peculiare e complessa, consente, senza vedere nulla, di tradurre un’immagine mentale in disegno fotografico e prevede un particolare uso della memoria e, in generale, della psiche.La fotografa in questi anni è stata insignita di svariati riconoscimenti di rilievo internazionale, dalla prima ufficiale presentazione al “Taormina Film Festival 2018”, per proseguire al Congresso internazionale “Birth” presso il Palazzo del Cinema Internazionale di Venezia 2018, dove ha esposto le sue originali e tenuto performance dal Palazzo Pisani Moretta di Venezia, intervistata sul Tg 1 dalla giornalista Manuela Lucchini, rimanendo protagonista in Rai, ospite nella trasmissione “Soliti Ignoti” di Amadeus.Presente per l’occasione, in rappresentanza della comunità greca, il vice presidente Tanos Liossis che, insieme all’Assessore Caruso, ha constatato l’importanza dello “scatto mentale” che oltre ad essere unicità nel campo dell’arte e della fotografia, diventa mezzo di comunicazione tra diversi paesi del mondo. Durante l’incontro il giornalista italo-brasiliano Ruggeri ha proposto l’attivazione di scambi culturali tra Messina e le città brasiliane con conseguente inserimento della città dello Stretto nei tour turistici sud-americani.
martedģ 27 ottobre 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo