il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Per un graduale ritorno alla normalità

Gradevole aperisushi con Joe Bertè al “Mojito Club”

Stampa
Oliveri.   Proseguono con entusiasmo e razionale adesione le iniziative al “Mojito Club” per allietare le torride notti estive di turisti e residenti, che, pur nel riguardo delle linee guida dettate del Governo nazionale, desiderano tornare progressivamente alla quotidiana vita normale. Dovendo per ora mantenere un ritmo sobrio e moderato, per contenere la diffusione del Covid-19, il famoso dj e produttore musicale Joe Bertè insieme a Michelangelo Alessandro, manager del “Mojito Club”, hanno deciso di ideare eventi per offrire alla clientela momenti culturali, accompagnati dalla buona musica d’autore. “è un inizio debole, poiché si registrano ancora poche presenze, dovute soprattutto alla paura del contagio dal Coronavirus, – ha commentato Michelangelo Alessandro – ma spero che le istituzioni locali possano sensibilizzare con tutti i canali multimediali i potenziali turisti a prediligere il nostro stupendo territorio per la loro vacanza. La pandemia ha sicuramente scosso le persone, ma è importante riprendere in mano la propria vita e riprendere a viverla. Noi ci stiamo proponendo attività ricreative per rivitalizzare una situazione, da poco uscita dalla quarantena, che aspira a trascorrere la seconda parte dell’estate all’insegna di una regolarità osservando le dovute precauzioni sanitarie”. “Ci siamo inventati degli aperitivi musicali, per far conoscere ai nostri avventori le fattezze gastronomiche di altri Paesi, le cui qualità possono essere apprezzate col sottofondo della buona musica. – ha evidenziato Joe Bertè – Stasera è la volta del sushi, tipica pietanza della cucina giapponese, arricchita di wasabi e varie spezie, per esaltare le peculiarità del Paese del Sol levante». Per le prossime manifestazioni egli ha deciso di organizzarsi di settimana in settimana, nell’auspicio che la curva discendente del contagio e la quota zero decessi da molti giorni vigente nella Regione Sicilia spingano le autorità ad allentare ulteriormente le restrizioni in vigore e consentano di far tornare il pubblico sulla pista da ballo. Nel contempo la sua alacre attività musicale non si ferma: infatti Joe Bertè ha comunicato l’uscita del brano dal titolo “Freedom back”, improntato al ritorno progressivo alla normalità dopo la durezza della quarantena dovuta alla pandemia, mentre il 24 luglio sarà disponibile una compilation, intitolata “Splash beach compilation”, in onore del sito, nel quale svolge le serate a Giardini Naxos, i cui contenuti appartengono a tutti quegli artisti afferenti alla sua casa discografica. «Non voglio lasciare fermi operatori dalle grandi qualità e valori positivi, come Michelangelo Alessandro – ha concluso Joe Bertè – e mi inventerò qualcosa per aiutarli, poiché si deve sempre trovare la soluzione al problema. La mia missione è diffondere la musica nel mondo e regalare sorrisi”. Le sue parole di conforto e di sprone hanno fatto sì che la manifestazione abbia bissato il successo di quella precedente: infatti ordinatamente e senza assembramenti la gente, allietata dalla buona musica, ha potuto gustare le pietanze in un ambiente di felice serenità.
domenica 12 luglio 2020

Foti Rodrigo

    Vai a pagina
    segui il meteo