domenica 22 novembre 2020

Ieri manifestazione degli Indipendentisti siciliani per i pescatori mazaresi prigionieri in Libia

Davanti al vuoto diplomatico del Governo nazionale, che a distanza di 80 giorni dal sequestro dei 18 pescatori di Mazara del Vallo ha fatto segnare solo buchi nell’acqua, gli Indipendentisti siciliani, ieri sera, sono scesi in piazza a Palermo per chiedere la liberazione di questi siciliani prigionieri nella Libia di Haftar. In invito al Governo siciliano a fare qualcosa, visto che Roma, fino ad ora, di concreto non ha ottenuto nulla. (Fonte: I Nuovi Vespri)