venerdì 10 luglio 2020

Messina ottiene la qualifica di “Città che legge”: nota dell’Assessore Caruso

La Città di Messina, per il tramite dell’Assessorato alla Cultura, del Dipartimento Servizi alla Persona diretto dal dott. Salvatore De Francesco e della Biblioteca Comunale “Tommaso Cannizzaro” coordinata dalla dott.ssa Giovanna Quartarone, ha ottenuto dal Centro per il libro e la lettura (CE.PE.L.L) l’importante riconoscimento di “Città che legge”, che consentirà la partecipazione diretta o in qualità di partner con altri soggetti privati a specifici bandi come già avvenuto lo scorso anno con il Bando “Biblioteche e Comunità”. Il Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’ANCI, mediante la qualifica di Città che legge, promuove e valorizza ogni anno le Amministrazioni comunali che svolgono con continuità politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio.