giovedì 21 maggio 2020

Taormina, turismo in ginocchio

Strade deserte, prenotazioni cancellate, ristoranti ovviamente chiusi o senza clienti. Taormina sembra un’altra, un calo clamoroso che rischia di mandare in crisi tutto il comparto turistico taorminese. Da Taormina arriva quindi un grido di allarme perché comunque l’evocato “turismo interno” non porterà un euro a questa città, ha detto il sindaco Mario Bolognari nei giorni scorsi. Il primo cittadino sa bene che difficilmente si riusciranno a limitare i danni che l’emergenza covid sta arrecando: “Stiamo perdendo molto, un calo evidente. Speriamo di poterci rialzare ma il danno è per tutti”. (Fonte: Giornale di Sicilia.it)