il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

In una nota il Sottosegretario del Movimento 5 Stelle al Ministero dell’Economia e delle Finanze

Ex Province, Villarosa: “nonostante mesi di inutile propaganda, raggiunto il primo traguardo

Stampa
“Le province siciliane grazie alle norme inserite nel secondo accordo raggiunto tra Stato e Regione del maggio scorso chiuderanno finalmente e ufficialmente i bilanci pregressi compreso il 2019. Proprio ieri, in regione, sono state suddivise le ultime somme, che a quanto pare non erano “briciole”, sbloccate grazie principalmente al nostro impegno. Sappiamo benissimo che, come ripetuto più volte, questo era solo il primo e imminente traguardo da raggiungere, adesso stiamo continuando con i tavoli tematici nati a dicembre dopo la firma del primo storico accordo. Proprio oggi abbiamo avuto un’importante incontro con il Vicepresidente della Regione, dr. Gaetano Armao per definire gli ultimi dettagli.” 
Lo dichiara in una nota il Sottosegretario del Movimento 5 Stelle al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Alessio Villarosa. “Nonostante le “follie estive” – continua il Sottosegretario - i tavoli tra Stato e Regione Siciliana sono andati avanti, l’accordo continua ad essere in vigore ed è sostenuto anche da questo nuovo Governo, il ministro Gualtieri ha espresso aperture e interesse alla problematica e proprio il 22 ottobre avremo l’ultimo tavolo tecnico in cui verranno definite finalmente le norme da inserire nella legge di bilancio che interverranno anche sulla finanza locale. Abbiamo sempre preferito alle urla, agli slogan, alla falsa propaganda e soprattutto alla demagogia i fatti concreti e finalmente, dopo anni, possiamo far voltare pagina alle province siciliane. La cosa che più mi rende orgoglioso è ricevere numerosi messaggi dai cittadini, che ci tengo a ringraziare, perché nonostante tutte le stupide e false pressioni ricevute hanno continuato a sostenerci e a credere nella strada che stavamo percorrendo che non è ancora terminata.” 
Conclude Alessio Villarosa.
giovedì 10 ottobre 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo