il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

La nota del sindaco Cateno De Luca, il vicesindaco e assessore alla Mobilità Urbana Salvatore Mondello e l’assessore con delega alla Polizia Municipale Dafne Musolino

“Tir in centro anche di sabato“, le precisazioni dell´amministrazione

Stampa
Il sindaco Cateno De Luca, il vicesindaco e assessore alla Mobilità Urbana Salvatore Mondello e l’assessore con delega alla Polizia Municipale Dafne Musolino precisano quanto segue: 
“Con riferimento all’articolo apparso sul numero 221, oggi, lunedì 12, sulla Gazzetta del Sud, dal titolo “Tir in centro anche di sabato. Ancora violata l’ordinanza” si contestano i contenuti dell’articolo apparso, in quanto non pienamente rappresentative dello stato giuridico attuale. Nello specifico appare utile chiarire che l’ordinanza n. 488 del 2013, cui fa riferimento l’articolo in questione, e che regola attualmente il transito dei mezzi pesanti, ha revocato le precedenti Ordinanze Sindacali istituendo un divieto di transito per i veicoli di massa a pieno carico superiori a 3,5 t diretti o provenienti dal porto storico e rada San Francesco, obbligando gli stessi ad utilizzare il porto di Tremestieri, con divieto di transito dal piazzale delle Vettovaglie e nel cosiddetto serpentone della rada San Francesco. Con la medesima Ordinanza è stato altresì istituito un divieto assoluto di transito dei mezzi pesanti sugli assi viari Viale Boccetta, Viale Europa e Viale Gazzi, carreggiata monte-valle nelle fasce orarie dalla 7 alle 9 e dalle 12 alle 14. Com’è noto il succitato divieto di transito può essere derogato al ricorrere di particolare condizioni previste nella medesima Ordinanza: – inagibilità temporanea dell’approdo emergenziale di Tremestieri; – stazionamento dei mezzi pesanti per oltre 60 minuti nella chiocciola di Tremestieri. Per cui mentre nel primo caso nulla può fare l’Amministrazione Comunale contro gli eventi atmosferici che obbligano al dragaggio dell’approdo con conseguente spostamento del flusso marittimo, nel secondo caso le deroghe all’utilizzo del Porto di Tremestieri sono state sempre concesse senza violare mai il divieto assoluto di transito sui Viali Boccetta, Europa e Gazzi nelle fasce orarie sopra richiamate. Fatta questa debita premessa, superando le strumentalizzazioni che a poco servono se non ad alimentare inutili polemiche, l’Amministrazione, come è suo solito fare, ragiona in termini definitivi e operativi ma ovviamente ciò necessità dei tempi che, occorre sottolineare, ad altri sono stati concessi senza alcun tipo di polemica. In tal senso si sta procedendo rapidamente nell’espletamento dei lavori del nuovo porto di Tremestieri che occorre ricordare era fermo con le 4 frecce accese da circa 4 anni e solo grazie all’intervento deciso del Sindaco De Luca è stato possibile consegnare le aree portuali per avviare concretamente i lavori. Il completamento del porto definirà una nuova strategia di mobilità dell’intero sistema cittadino che sarà accompagnato oltre che da questa grande infrastruttura dal completamento della Via Don Blasco, anch’essa iniziata “seriamente” dall’Amministrazione De Luca, e dalla successiva realizzazione della Via Marina, arterie che definiranno in maniera compiuta il collegamento tra il porto antico e il porto di Tremestieri. Si ragiona con delle strategie complessive e osservando le questioni per intero e non parzializzando interessi limitati e limitanti per il futuro della Città”.
lunedì 12 agosto 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo
    dom 18
    27°-20°
    lun 19
    28°-22°
    mar 20
    30°-20°
    mer 21
    25°-16°
    gio 22
    26°-15°