il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Queste elezioni europee possono essere una buona occasione per smentire questo ragionamento mortificante per tutte le donne

Europee, Dafne Musolino (FI): “donne non siano riempiliste“

Stampa
“C’è una logica politica strisciante che vede le donne esclusivamente come ‘riempilista’
Queste elezioni europee possono essere una buona occasione per smentire questo ragionamento mortificante per tutte le donne a prescindere dallo schieramento di appartenenza” lo afferma Dafne Musolino, candidata di Forza Italia alle elezioni europee nella circoscrizione Sicilia e Sardegna.La candidata di Fi e assessore all’ambiente della giunta De Luca a Messina che ieri ha firmato a Roma l’accettazione della candidatura prosegue:
“Non è solo la politica a concepire le candidature femminili come riempitive e in ogni caso strumentali per agevolare i candidati uomini ma anche il tenore di certi articoli di stampa che parlando della composizione delle liste suggeriscono questa idea di ‘caccia’ alle donne per soddisfare esclusivamente le cosiddette quote rosa obbligatorie per legge”.“Mi auguro che in sede di composizione delle liste tutte le forze politiche sentano questa responsabilità di cambiare atteggiamento nei confronti della partecipazione politica delle donne. Ci sono tante colleghe candidate di altissimo livello ma è ora di finirla con questo atteggiamento sprezzante nei confronti delle donne impegnate nella vita pubblica” conclude Musolino.
venerdì 12 aprile 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo