il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Il documento che auspicava “De Luca e consiglieri, fate pace”

I consiglieri circoscrizionale M5S: inopportuna iniziativa del coordinamento dei presidenti

Stampa
A seguire la nota a firma di Andrea Merlino (I circoscrizione), Paolo Scivolone (II circoscrizione), Alessandro Geraci(III circoscrizione), Renato Coletta (IV circoscrizione), Gabriele Rossellini (V circoscrizione) e Francesca Mancuso (VI circoscrizione) sull'inopportuna iniziativa del coordinamento dei presidenti circoscrizionali denominata “De Luca e consiglieri, fate pace”
 La nota in questione, oltre che politicamente inopportuna, non è stata preventivamente discussa nei rispettivi consigli circoscrizionali. Sarebbe stato invece molto più opportuno che i Presidenti circoscrizionali avessero sollecitato Sindaco e Amministrazione per l’introduzione del decentramento amministrativo recependo la legge 11/2015, con l’intento di dare risposte più efficaci e tempestive ai cittadini.  
Una città lunga 56 Km, con 48 villaggi e oltre 210 Kmq di estensione, quindi con una serie di problematiche e criticità particolari, va amministrata necessariamente con una gestione decentrata della macchina comunale. 
Ad oggi sono centinaia le segnalazioni inviate dai consiglieri circoscrizionali all’attuale amministrazione senza alcun riscontro e molteplici sono gli inviti disertati da assessori e dirigenti. Fra l’altro il Sindaco, sempre più alla ricerca di telecamere e spot auto-celebrativi, non ha ritenuto opportuno presentarsi alle circoscrizioni. Messina in quanto città metropolitana e così come stabilito dalle disposizioni di legge vigenti, è suddivisa in 6 circoscrizioni e 128mila Messinesi hanno votato i rispettivi consigli che oggi rappresentano il primo punto di contatto fra la cittadinanza e l’amministrazione. I consiglieri eletti che operano fra mille difficoltà e con pochi mezzi, ma certamente con grande impegno e conoscenza del territorio, sono un’importante risorsa che va invece valorizzata dall’amministrazione. Oggi è necessario più che mai rimanere concentrati sui cronici problemi della città e fare quotidiani passi avanti, piuttosto che disperdere energie in inutili scontri e lotte di potere.
mercoledì 12 settembre 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo
    sab 22
    30°-26°
    dom 23
    29°-25°