il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Il candidato a sindaco del centrodestra ha scelto eccellenti professionisti

Ecco i primi nomi della squadra di Bramanti

Stampa
Ecco i primi  quattro nomi della squadra di Bramanti, si tratta di noti professionisti, eccellenze nella loro professione:
Mario Ceraolo (Legalità e Politiche di Sicurezza), residente in Messina, avvocato, laurea in giurisprudenza conseguita con lode presso l’Ateneo cittadino, Master di II livello in Criminologia e diritto penale, analisi criminale e politiche per la sicurezza urbana, laurea in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, Alta formazione e specializzazione presso la Luiss Business School in Comunicazione, qualità del servizio e customer satisfaction. Attualmente componente dell’Ufficio legale della Federazione Antiracket Italiana, ha svolto servizio nella Polizia di Stato quale Vice Questore, e sin dagli anni ‘90 è stato in prima linea nella lotta alla criminalità organizzata, contribuendo alla nascita ed allo sviluppo delle associazioni antiracket. Ha prestato servizio presso l’Ufficio del Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura e si è particolarmente distinto nella ricerca e nella cattura di pericolosi latitanti fornendo un contributo investigativo determinante in diverse operazioni antimafia. Ha ricoperto l’incarico di Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Messina e nel 2002 ha partecipato, con elaborati originali, alla fase di progettazione del servizio “Polizia di prossimità e Poliziotto di Quartiere” facendo parte di un apposito gruppo di lavoro presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza in Roma. In tale contesto ha sviluppato particolare competenza nelle attività di prevenzione dei reati e della sicurezza urbana applicando metodologie e sistemi per i quali è stato anche chiamato a rappresentare la Polizia italiana in convegni e seminari in ambito europeo. E’ stato componente, su nomina prefettizia, delle Commissioni d’indagine per le infiltrazioni e condizionamenti mafiosi presso Comuni della provincia.
 Giuseppe (Pino) Falzea (Infrastrutture e Risanamento), è nato a Messina il 13/09/1960 ed in atto guida CapitaleMessina, associazione politica molto impegnata in città sin dalla sua costituzione. CapitaleMessina in questi anni si è distinta in un impegno strenuo e costante in difesa degli interessi vitali della città, come ad esempio la battaglia per l’autonomia Porti Messinesi, per la realizzazione della Zes, per la definizione di un programma di infrastrutturazione in grado di generare lo sviluppo economico dei nostri territori cittadini e metropolitani. Convinto sostenitore dei programmi di riqualificazione urbana sostenibile, ha sempre sostenuto che la qualità della vita dei cittadini passa anche e specialmente dalla qualità degli spazi urbani, ed in tal senso occorre attivare un processo di rigenerazione delle periferie che possa ridare centralità alle stesse. Architetto libero professionista, è Presidente dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Messina e Presidente della Consulta Regionale degli Architetti Siciliani. Vista la designazione da parte del Prof. Bramanti, per senso di responsabilità in data odierna si è sospeso dalla carica di Consigliere e Presidente dell’Ordine degli Architetti
Rosaria Maira (Politiche Sociali), 44 anni nata a Canicattì, dopo aver frequentato il liceo scientifico a Messina, consegue la laurea in chimica e dopo, vincitrice di concorso, si arruola nella Polizia di Stato. Sin da subito ha iniziato a intraprendere attività sindacale ed a occuparsi di minori e violenze di genere, continuando questa attività anche a livello associativo, entrando a far parte dell'Ananas Onlus, di cui è referente regionale per la Sicilia e Calabria ed eEhos onlus Reggio Calabria, di cui è responsabile per le pari opportunità e lo sportello anti stalking e violenze di genere. Ha frequentato il corso di criminologia presso l’Unised di Milano, il corso in associazione con l’Ospedale Policlinico Umberto I di Roma e la Cattolica per le neurofibromatosi e l'attività associativa correlata. Iscritta all'albo nazionale associazione esperti in sicurezza pubblica e privata, attualmente in servizio presso la polizia stradale di messina. Convive da 10 anni con il suo compagno ed ha un figlio di 15 anni. Laureanda in Giurisprudenza e discuterà la tesi in diritto amministrativo nel mese di dicembre. Carlo Mazzù (Macchina amministrativa, personale e contenzioso), nato a Rizziconi (RC) il 29 luglio 1948, è coniugato con Luisa Calogero, notaio in Messina; è padre di due figli: Clemente, notaio in Reggio Calabria, e Francesco, avvocato. E’ professore ordinario di Diritto civile nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Messina. E’ avvocato cassazionista. Ha insegnato Diritto commerciale, Diritto Privato dell'economia, Diritto di famiglia. Dal 01/11/1998 professore di Istituzioni di diritto privato Dal 14/04/2014 è Direttore della Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università di Messina. Dal 01/11/1988 al 15/11/1995, quale delegato del Rettore, è stato presidente dell'Opera Universitaria di Messina. Membro del Senato Accademico integrato dell’Università di Messina. Componente del Collegio dei pro-rettori dell’Università di Messina nel triennio 2004-2007 e dal 10/07/2013. Componente del Consiglio Giudiziario presso la Corte d’Appello di Messina in rappresentanza del CUN. Vincitore del premio come autore del Libro dell’anno 2005 della Scienza giuridica conferito dal Club dei giuristi a Roma il 30 novembre 2006. Titolare e coordinatore di numerosi progetti di ricerca interdisciplinari finanziati dal CNR, dal MIUR e UniME. E’ autore di oltre trenta pubblicazioni di monografie ed articoli scientifici e relatore di importanti convegni nazionali.
mercoledì 16 maggio 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo
    sab 20
    25°-20°