il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Sicilia. “ Operazione verità sul bilancio regionale"

Musumeci: “Trovato un disavanzo di 6 miliardi e indebitamento per otto.

Stampa
“ Operazione verità sul bilancio regionale, Musumeci: “Trovato un disavanzo di 6 miliardi e indebitamento per otto." Abbiamo trovato una Regione con un disavanzo di 5,9 miliardi ed un indebitamento di 8 miliardi e 35 milioni di euro”.
Cosi’ il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, in conferenza stampa, a Palermo, a proposito delle criticita’ riscontrate nei conti della Regione. “Sulle societa’ partecipate – ha evidenziato il governatore – non e’ stata fatta una ricognizione, cosi’ come manca una ricognizione del patrimonio, mi risulta che alcuni beni immobili non sono neppure stati catastati”. “Una ricognizione – ha precisato Musumeci -, che su richiesta dei magistrati contabili, andava fatta entro la fine del 2017′ .”Con il Governo centrale vogliamo avere un rapporto incentrato sulla collaborazione. Niente sciocchi rivendicazionismi ma solo la consapevolezza di essere titolari di prerogative che intendiamo far valere con il Governo, a fronte del comportamento remissivo dell’esecutivo regionale precedente. Al di la’ del colore politico la Regione deve collaborare con il Governo e questo deve fare altrettanto. Nella passata legislatura due governi dello stesso colore politico non hanno portato a risultati utili per la Sicilia”.
 Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, incontrando la stampa.
”Con il bilancio che abbiamo trovato non possiamo farci grandi illusioni, almeno per i prossimi tre anni. Questa situazione pesera’ sulla liberta’ di manovra dell’Esecutivo. Bisognera’ pensare prima di tutto a contenere la spesa pubblica e a rilanciare gli investimenti per alimentare la crescita”. .La scelta di Maria Mattarella come segretario generale della Regione e’ stata una scelta ponderata”. Cosi’ il presidente della Regione, Nello Musumeci, in merito alle prime nomine a Palazzo d’Orleans.
“La scelta di Fabio De Pasquale come portavoce – ha detto, in colclusione, Musumeci – nasce perche’ si tratta di un professionista con esperienza decennale.
 Fabio e’ un gentiluomo apprezzato da tutti, peggio per lui che dovra’ lavorare al mio fianco e sa quanto sono esigente.
venerdì 5 gennaio 2018

Dario Buonfiglio

    Vai a pagina
    segui il meteo
    mar 16
    10°-7°
    mer 17
    11°-7°