il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Musumeci:" Dobbiamo ridare credibilità alla regione siciliana"

Nello Musumeci è il governatore della Sicilia

Stampa
 Musumeci ha raggiunto quasi il 40% dei consensi, mentre Cancelleri scivola verso il 34%.Un 6% di differenza e la tendenza ad aumentarla consentono di dichiarare Nello Musumeci nuovo governatore della Sicilia. Micari e Fava sono sostanzialmente fermi rispettivamente al 19% e al 6%.
A seguire il risultato delle liste registrato a più del 60% dello scrutinio delle schede :
 
il M5S resta primo ma cala al 27%. Poi Forza Italia al 16,0%, il Pd al 13,5%, “Idea sicilia – Popolari e autonomisti” al 7,4%, l’UDC al 7,0%, Diventerà Bellissima al 6%, “Pdr – Sicilia Futura – Psi” al 5,9%, “Cento passi per la Sicilia” al 5,3%, tutte sopra la soglia di sbarramento. La lista Alleanza per la Sicilia (Fdi + Noi con Salvini) è al 4,9% e spera di arrivare al 5%, mentre Alfano con Alternativa Popolare è fermo al 4,1% e non può farcela. Ancora più indietro la lista di Crocetta e Orlando “Arcipelago Sicilia – Movimento dei territori” al 2,3%.

Voglio essere e sarò il presidente di tutti siciliani». A parlare, stanco e commosso è  Nello Musumeci,  appena giunto al comitato elettorale: "Voglio essere il presidente di chi ha ritenuto di sostenermi e di votarmi - ha precisato - e di chi ha ritenuto di votare altri candidati o di non partecipare al voto". Ricorda che "questo è un risultato di rilevanza nazionale: il centrodestra si ricompone e apre la strada a un appuntamento politico importante che nella prossima primavera dovrà dare all'Italia un governo degno di questo nome". .è commosso Musumeci,  lo si intuisce, in modo evidente,  quando dice: "Non posso essere contento, non posso festeggiare. Penso al mio figlio», morto qualche anno fa. Un discorso programmatico chiaro quello di Musumeci: ridare credibilità alla regione siciliana: « Il primo compito - dice -: è di recuperare oltre il 50% dei siciliani che ha deciso di non andare a votare. Dobbiamo restituire alla politica credibilità e autorevolezza. Un sondaggio di alcune ore fa dice in maniera disarmante che soltanto il 12% dei siciliani ha fiducia nella Regione, è un dato preoccupante che deve far riflettere tutte le forze politiche. Quello che è accaduto negli ultimi tempi - comclude Musumeci - ha provocato una caduta di credibilità e noi con la buona politica abbiamo, in primo luogo,  il dovere di recuperare una larga fascia di siciliani".



lunedì 6 novembre 2017


    Vai a pagina
    segui il meteo
    gio 23
    16°-8°
    ven 24
    16°-7°