il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

"Pesanti carenze per disabili e anziani" sulla tratta Trapani-Isole Egadi. Precisazioni del Gruppo Caronte&Tourist

Messina, la Finanza sequestra tre traghetti della “Caronte“

Stampa
 Affidata dalla Regione alla “Caronte & tourist isole minori spa”, nel 2016. Ora, si scopre che i traghetti utilizzati avrebbero pesanti carenze per il trasporto delle persone “a mobilità ridotta”, disabili, anziani e mamme incinta. 
Le indagini del nucleo di polizia economico finanziaria di Palermo, coordinate dalla procura di Messina, hanno portato al sequestro delle tre navi che si sono alternate sulla rotta: i traghetti “Pace”, “Caronte” e “Ulisse”. Contestate le caenze di rampe di accesso, bagni e porte che non sarebbero a norma.
Grave la contestazione notificata  dal procuratore Maurizio de Lucia e dai sostituti Antonio Carchietti e Roberto Conte: truffa per il conseguimento di pubbliche erogazioni, falsità ideologica e frode nelle pubbliche forniture ai danni della Regione Siciliana. 
Il provvedimento del gip, notificato stamattina alla società “Caronte & tourist isole minori spa” e di Sergio La Cava, amministratore della “Navigazione generale italiana spa”. 
IL GRUPPO CARONTE & TOURIST SUI SEQUESTRI DI NAVI DELLA EX NGI
Con riferimento alle allarmistiche notizie di “blocco della Sicilia” a seguito del sequestro di navi di una delle società del Gruppo, Caronte & Tourist precisa che il traghettamento da e verso la Sicilia e le sue isole minori continua a essere regolarmente effettuato. Il provvedimento dell’autorità giudiziaria, relativo a questioni interpretative delle attuali normative in materia di trasporto di persone a mobilità ridotta, non inficia la continuità della continuità nell’esercizio dei collegamenti marittimi in parola che quindi procedono nei termini ordinariamente previsti. Il Gruppo Caronte & Tourist ribadisce dunque la propria fiducia nell’operato della magistratura e la certezza di poter dimostrare l’assoluta limpidezza dei comportamenti aziendali e dei manager destinatari di informazione di garanzia.
Sequestro traghetti Caronte: contributi indebiti per 3,5 mln MESSINA,  La società di navigazione Caronte& Tourist avrebbe percepito indebitamente contribuzioni pubbliche nel periodo 2016-2019 per oltre 3,5 milioni. E' quanto emerge dall'inchiesta della Procura di Messina che ha portato al sequestro di 3 traghetti della compagnia di navigazione e di beni per 3,5 milioni, cifra corrispondente alle sovvenzioni intascate illegittimamente. La normativa nazionale e il diritto dell'Unione Europea in tema di aiuti di Stato, per rendere economicamente conveniente il servizio di collegamento di linea, prevede contributi a beneficio degli aggiudicatari del servizio, in base a una stima del costo di gestione della tratta, al netto dei ricavi derivanti dalla vendita dei biglietti. I mezzi navali sequestrati sono stati affidati ad amministratori giudiziari nominati dal Gip, mentre la società armatrice è stata designata custode.(ANSA)
venerdì 10 gennaio 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo