il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

La loro istituzione è affidata alla scelta delle Amministrazioni Locali

Alessandro Cacciotto richiede i parcheggi rosa a Messina

Stampa
Il consigliere della Terza Circoscrizione Alessandro Cacciotto ci riprova e scrive all’assessore alla viabilità Ing. Salvatore Mondello. “So bene- dice Alessandro Cacciotto– che non esiste attualmente nessuna norma del codice della strada riferita ai ‘parcheggi rosa’, con la conseguenza che, la loro istituzione è affidata alla scelta delle Amministrazioni Locali, ed il rispetto alla sensibilità dei cittadini. Infatti l’iniziativa, che ha preso piede in moltissime città e costa davvero pochissimo, è espressione di grande civiltà proprio perché, occupando uno stallo rosa che non ci spetta, nessun agente della Polizia Municipale ci potrebbe multare”. I parcheggi rosa oltre a rappresentare un importante gesto di civiltà, consentirebbero alle donne in gravidanza e alle mamme con figli entro i 12 mesi di vita, di avere una maggiore autonomia e libertà, sia nella circolazione che nello svolgimento dell’attività lavorativa, con evidenti benefici soprattutto per la salute. Secondo il consigliere l’istituzione dei parcheggi dovrebbe ovviamente avvenire in luoghi strategici: Ospedali, ASL, Farmacie, Centro Storico. “La modalità di istituzione non sarebbe assolutamente difficile– continua il consigliere- soprattutto per Palazzo Zanca, ciò non costituirebbe nessun sacrificio di particolare spessore economico. Basterebbe dipingere opportunamente gli stalli e collocare una segnaletica ad hoc che comunichi la disponibilità di quei parcheggi per le future e neo mamme; queste ultime, se volessero usufruire dei suddetti parcheggi dovrebbero semplicemente farne richiesta e, magari, potrebbe essere concesso loro un pass della durata di un anno da esibire a vista sul cruscotto. Ad oggi qualche sporadico cartello si è visto in prossimità di Palazzo Zanca. Purtroppo, non è la prima volta che formulo la richiesta in oggetto trovando scarso interesse ad un gesto di grande civiltà. Per completezza espositiva va sottolineato che in Commissione Trasporti in Parlamento vi è un disegno di legge che presto dovrebbe diventare legge e che prevede per il nuovo codice della strada la presenza dei parcheggi rosa. Anticipare la legge sarebbe una bella intuizione per Messina. 
martedì 10 dicembre 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo