il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

L’ampia struttura che ad oggi è utilizzata come hot spot e centro di accoglienza

Cacciotto e Gioveni: riconvertire la ex caserma di Bisconte

Stampa
Noi la riteniamo una visione diversa di un territorio e di una città - esordiscono così i consiglieri alla terza circoscrizione e al consiglio comunale Alessandro Cacciotto e Libero Gioveni
Il riferimento è all’ampia struttura della ex caserma militare di Bisconte che ad oggi è utilizzata come hot spot e centro di accoglienza. Al di là delle forme di integrazione e di accoglienza che vanno garantite, nel pieno rispetto della legge, riconvertire la ex caserma di bisconte per un suo utilizzo diverso lo riteniamo un modo alternativo di concepire e di utilizzare l’ampia struttura. 
All’interno si potrebbero creare strutture sportive, biblioteche, centri culturali, ricreativi, parco giochi, un cinema . è del tutto evidente che andrebbe ricercata anche una struttura funzionale per le operazioni di accoglienza. Senza dimenticare che con i lavori di copertura del torrente e con una visione completamente diversa della ex caserma, il Villaggio di Bisconte assumerebbe un volto completamente differente. Bisconte è assolutamente carente di spazi ludici per bambini, costretti a giocare nei pochi metri di una piazzetta, stesso discorso per gli anziani che non hanno luoghi di incontro. Invitiamo dunque il primo cittadino, qualora condivida la bontà della proposta, a farsi tramite verso i soggetti istituzionalmente competente
lunedì 18 novembre 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo