il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Il consigliere della III Circoscrizione spiega nel dettaglio gli interventi previsti per recuperare il monumento

Alessandro Geraci (m5s): «Buone notizie per Casa Cammarata»

Stampa
Alessandro Geraci (m5s)consigliere della III Circoscrizione spiega nel dettaglio gli interventi previsti per recuperare Casa Cammarata , dalla pavimentazione del marciapiede alla nuova illuminazione
«Dopo il sopralluogo effettuato lunedì scorso a Maregrosso, oggi abbiamo avuto modo di confrontarci con l’ingegnere Antonio Rizzo, responsabile della protezione civile e direttore dei lavori per la nuova Via Don Blasco, che ci ha illustrato come proseguiranno i lavori». A riferirlo è il consigliere del M5S  presidente della commissione Cultura della Terza Circoscrizione. «Siamo ben felici di vedere la zona di Maregrosso cambiare volto, e sapere che a breve inizieranno i lavori di protezione della Casa del Cavalier Cammarata», commenta il pentastellato, che spiega nel dettaglio gli interventi in itinere: «La pavimentazione del marciapiede è pronta per essere posata, il muretto perimetrale verrà rifatto ex-novo più basso del precedente, con una nuova ringhiera ampia e visibile, rendendo la “Casa” meglio accessibile ai visitatori. Il vecchio cancello di ingresso sarà sostituito e si sta lavorando per evitare che in futuro all'interno della struttura crescano ancora degli arbusti, potenzialmente dannosi per le pareti. Inoltre verranno inglobati dei faretti a pavimento meno invasivi dei pali della pubblica illuminazione, che renderanno la casa del puparo visibile anche di sera. Questa è solo la prima fase delle attività previste, -conclude Geraci - Sono fiducioso che con un dialogo costante tra Amministrazione, Dipartimento, Circoscrizione, e Società civile, con la collaborazione attiva di studenti e associazioni, si possa portare a compimento un progetto di ampio respiro che non riguardi solo un involucro ben fatto, ma che includa la possibilità di riempirlo con dei contenuti, coinvolgendo la cittadinanza con uno sguardo aperto al turismo culturale».
martedì 17 settembre 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo