il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Indagato per favoreggiamento immigrazione clandestina il comandante della nave

Migranti:Sea Watch,´salvare non è reato´

Stampa
(ANSA) - -Alla procura di Agrigento, verrà ascoltato il capitano della Sea Watch 3, Arturo Centore, unico iscritto finora nel registro degli indagati per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina dopo il soccorso prestato ad un gommone carico di migranti trasportato a Lampedusa.. "Al nostro comandante Arturo l'abbraccio e il sostegno dell'equipaggio e di tutta Sea-Watch. Salvare vite non è reato" - dice la ong tedesca. Come ha spiegato nei giorni scorsi il procuratore capo agrigentino, Luigi Patronaggio, “si valuteranno le responsabilità della Ong” che il 15 maggio ha soccorso 65 migranti in difficoltà al largo delle coste libiche per poi dirigersi verso l’Italia.Lo sbarco è avvenuto , domenica 19 maggio. I migranti sono stati accolti a Lampedusa da folto gruppo di abitanti dell’isola con tanto di applausi, grida di benvenuto, viveri e uno striscione con la scritta “Welcome”. La scena è avvenuta appena fuori dai cancelli del porto, ennesima testimonianza della grande solidarietà dei lampedusani.

mercoledì 22 maggio 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo