il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

“Anziché pensare di espandere sempre più a dismisura le aree di sosta a pagamento"

ZTL, Gioveni : istituire forme di abbonamento

Stampa
“Anziché pensare di espandere sempre più a dismisura le aree di sosta a pagamento, perché non si pensa finalmente a delle forme di abbonamento per cittadini e commercianti?
Il consigliere comunale Libero Gioveni sollecita la sua vecchia proposta, rivolta due anni fa anche all’Amministrazione Accorinti, di agevolare il più possibile tutti coloro che le zone blu le utilizzano costantemente tutti i giorni e non soltanto sporadicamente.
Parecchi cittadini che utilizzano quotidianemente la sosta a pagamento nelle aree della ZTL – evidenzia Gioveni - si chiedono spesso i motivi per i quali ATM non abbia mai pensato di istituire delle forme di abbonamento della sosta per venire incontro alle esigenze dei quotidiani fruitori delle zone blu.
Eppure sono tanti, per lo più commercianti del centro o lavoratori dipendenti, a richiederne o ad auspicarne il rilascio – prosegue il consigliere - perché per loro si tratterebbe senz’altro di un risparmio a medio e lungo termine rispetto al costo giornaliero dei gratta e sosta orari o a quello della mezza giornata; così come anche per l’azienda trasporti gli abbonamenti costituirebbero paradossalmente una buona opportunità di guadagno immediato e consistente, ma evidentemente questo forse non interessa!Pertanto, pur non avendo anch’io compreso le reali motivazioni del mancato avvio agli abbonamenti per la sosta – conclude Gioveni – auspico da parte del CdA di ATM una soluzione in questa direzione, magari iniziando la sperimentazione circoscrivendola nel grande parcheggio di via La Farina, vera meta per i commercianti e per i tanti insegnanti delle scuole limitrofe.
sabato 9 febbraio 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo
    sab 23
    22°-15°