il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

L’incontro, propedeutico al successivo sopralluogo, segna il formale inizio

Incontro per l’avvio dei lavori di via Don Blasco

Stampa
Si è tenuto questa mattina 8 gennaio nella Sala Falcone Borsellino di Palazzo Zanca, alla presenza del vicesindaco e assessore con delega ai Lavori Pubblici, Salvatore Mondello, un incontro inerente l’avvio dei lavori di via Don Blasco
Presenti l’ing. Gianfranco Capillo e l’arch. Giovanni Rizzo, della direzione Lavori, presieduta dall’ing. Antonio Rizzo; il RUP Silvana Mondello, accompagnata dai geometri Giusy Spatafora e Matteo Mucari e dall’arch. Luciana Reale; per il Consorzio Medil, l’ing. Fabio Bellaera, con il geom. Marco Cassarà della direzione tecnica della Soc. Don Blasco Scarl.
L’incontro, propedeutico al successivo sopralluogo, è servito ad effettuare una complessiva ricognizione sullo stato dell’arte e segna il formale avvio ai lavori nella zona Falcata. 
L’ing Bellaera del Consorzio Medil ha infatti dichiarato che con il confronto di oggi, al quale hanno presenziato tutti gli attori del progetto, attraverso il verbale di avvio lavori, sancisce l’inizio formale delle attività, con l’adempimento degli obblighi contrattuali. Il direttore dei lavori Rizzo ha affermato che l’odierna riunione costituisce il presupposto formale per il concreto avvio dei lavori che, sempre in data odierna, viene certificato attraverso il sopralluogo congiunto con l’impresa esecutrice. Il vicesindaco Salvatore Mondello ha espresso viva soddisfazione per la rimozione delle criticità formali e strutturali, che avevano impedito l’inizio dei lavori di un’opera molto attesa dalla comunità e di cui la città di Messina ha un estremo bisogno, sia per la valenza strategica sotto il profilo della mobilità, sia per l’impulso produttivo che può fornire in termini imprenditoriali.
martedì 8 gennaio 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo