il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Arrivo alla stazione di Alcantara

Treni storici e turistici, ultimo appuntamento domenica 23 settembre, con partenza da Messina

Stampa
L’estate si avvia alla conclusione e con essa anche i treni storici lungo la fascia jonica ci saluteranno per tornare nel 2019. La Fondazione Ferrovie dello Stato e la Regione Sicilia, ricordiamo, hanno messo “sui binari” un ricco programma di treni storici e turistici che hanno percorso e continueranno a percorrere le linee ferroviarie più suggestive e panoramiche della regione. I viaggiatori di questo programma di treni storici e turistici hanno degustato sia a bordo treno che a terra, gratuitamente ed a cura di SlowFood Sicilia, tanti piatti e prelibatezze della cucina siciliana partecipando a “Laboratori del gusto”, manifestazioni culturali ed eventi a carattere enogastronomico organizzati nei vari comuni attraversati dai treni della Fondazione FS Italiane. Quest’anno è stata assoluta protagonista anche la valle Alcantara, con i treni della Fondazione FS che hanno consentito di vivere un’esperienza di viaggio originale riscoprendo, da un altro punto di vista, scorci e paesaggi che rappresentano le meraviglie del Val Demone. I treni per la valle Alcantara effettuati nei mesi di agosto ed inizio settembre hanno avuto un grande successo e tantissime persone hanno affollato il convoglio storico, in tutte le date “sold out”. Ultimo appuntamento in programma domenica 23 settembre, con partenza da Messina Centrale alle ore 9:25 ed arrivo alla stazione di Alcantara alle 10:25 (fermate intermedie a Messina Tremestieri, Giampilieri, Roccalumera e TaorminaGiardini); da qui, mediante trasbordo su bus riservato, ci si sposterà dapprima presso le Gole del fiume Alcantara (in territorio di Motta Camastra) per visita libera del sito e successivamente a Francavilla di Sicilia, dove si visiteranno l’interessantissimo convento dei frati Cappuccini (oggi per larga parte adibito a museo), l’Antiquarium (dove vengono conservati alcuni reperti di epoca greca, testimonianza della presenza di popolazioni in loco già in epoca ellenistica) ed il palazzo Cagnone dove si parteciperà al “Laboratorio del gusto”, curato da SlowFood e in cui verranno presentati diversi prodotti che vengono fatti nel comprensorio tra cui il miele, l’olio, la melagrana, le marmellate d’agrumi, la noce di Motta e la birra artigianale. Il rientro sarà previsto a Messina alle 19 circa, con partenza da Francavilla alle 17:15 (treno ad Alcantara alle 18:15). I treni saranno prettamente a composizione storica, trainati da una locomotiva elettrica d’epoca E646, carrozze “Centoporte” del 1930 (con cassa esterna e sedute interne in legno) e carrozze serie Bz45000 degli anni ’50 appartenenti al parco materiale rotabile storico della Fondazione FS. Le associazioni “Ferrovia Valle Alcantara” e “AFS Messina” saranno presenti a bordo di quest’ultimo convoglio storico sulla linea jonica ed a fianco della Fondazione FS, per illustrare i programmi di questi itinerari ed assistere i viaggiatori durante il tragitto in treno e lungo gli itinerari della giornata; inoltre, allestiranno a bordo del suddetto convoglio una mostra fotografica inerente le linee ferroviarie “Messina – Catania” e “Alcantara – Randazzo”, con esposizione di materiale fotografico storico e visionabile dai viaggiatori durante il tragitto da/per Messina, che ha riscosso un ottimo successo negli itinerari precedenti. Tanti quindi gli spunti d’interesse di questo ultimo treno storico messo a punto dalla Fondazione FS Italiane e dalla regione Sicilia per la zona jonica, il tutto all’insegna di una nuova filosofia del viaggio e del turismo “slow”, che mette da parte per una volta la frenesia per concentrarsi sulla qualità e sul dettaglio del nostro immenso patrimonio storico e naturalistico.
 I biglietti sono già in vendita su tutti i canali di Trenitalia (biglietterie e self di stazione, app per smartphone e sito ufficiale) nonché presso le agenzie di viaggi abilitate (costo del biglietto € 12 adulto, € 6 ragazzo 4-12 anni, gratis per bambini 0-3 anni, il prezzo include viaggio in treno storico a/r, bus per le Gole Alcantara e Francavilla di Sicilia, visite guidate e degustazione)
Per informazioni più dettagliate vi rimandiamo ai canali di Fondazione Ferrovie dello Stato (www.fondazionefs.it – info@fondazionefs.it).
venerdì 14 settembre 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo
    mer 14
    24°-16°
    gio 15
    22°-16°
    ven 16
    23°-14°
    sab 17
    22°-15°