il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Il Commissario Capo originaria di Messina

Avvicendamento alla Questura di Messina: a darsi il cambio due giovani funzionarie

Stampa
Nuovo anno e nuovo avvicendamento alla Questura di Messina. A passare il testimone il Commissario Capo Paola Grazia Valeriani, trasferita, dopo due anni di servizio nella Città dello Stretto, alla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Reggio Calabria.
A sostituirla il Commissario Capo Caterina Bardetta (nella foto). Originaria di Messina, laureata in giurisprudenza ed abilitata all’esercizio della professione legale, la dott.ssa Bardetta entra in Polizia nel 2012 vincendo il concorso per Commissari. Al termine del corso biennale presso la Scuola Superiore di Polizia, dove consegue altresì un master in Diritto Amministrativo presso l’Università “ Sapienza” di Roma, assegnata alla Questura di Catania ricoprirà, quale primo incarico, il ruolo di funzionario addetto all’U.P.G.S.P e, poi, all’Ufficio di Gabinetto nel quale rimarrà fino al luglio 2017. Successivamente, presta servizio presso il Commissariato di Nesima e, poco dopo, viene aggregata alla Questura di Messina, presso il Commissariato Nord e quindi la Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione. Da oggi, quale Funzionario addetto, affiancherà il Primo Dirigente dott.ssa Maria Luisa Cavallo nella direzione della Divisione Anticrimine. Ad entrambe, la Questura di Messina augura i più sinceri in bocca al lupo.
giovedì 11 gennaio 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo
    sab 20
    25°-20°