il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

E‘ questa la richiesta formulata dal Pg Felice Lima

Morte Lorena Mangano, chiesta conferma delle condanne ai due imputati

Stampa
“Confermate le condanne per il finanziere Gaetano Forestieri e il pasticcere Giovanni Gugliandolo“. E‘ questa la richiesta formulata dal Pg Felice Lima ai giudici della Corte d’Appello di Messina che si stanno occupando del caso di Lorena Mangano, la ventitreenne di Capo d’Orlando morta nel violento schianto tra la sua Fiat Panda e un’Audi TT, la notte del 25 giugno dello scorso anno sulla via Garibaldi a Messina. Forestiere, in primo grado, è stato condannato ad 11 anni per omicidio stradale e corsa clandestina, mentre al giovane Gugliandolo sono stati inflitti 7 anni. Intanto è iniziato il processo di secondo grado e l’accusa non ha fatto sconti ai due imputati. L’udienza è stata rinviata al prossimo 13 novembre. La Corte ha richiesto  il rinvio anche per l’elevato numero di documentazione presentata. La difesa ha richiesto di discutere la prossima udienza avvalendosi delle immagini di un video da loro prodotto.

giovedì 12 ottobre 2017


    Vai a pagina
    segui il meteo
    mer 18
    22°-16°
    gio 19
    19°-13°
    ven 20
    19°-13°