il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Al via la campagna #ALLASALUTE

Chi beve prodotti del Birrificio Messina sostiene il Centro Clinico NeMO SUD

Stampa
  E’ stata presentata nello stabilimento di Larderia la campagna solidale ha unito il Birrificio Messina e il Centro Clinico NeMO SUD.
Per ogni bottiglia venduta saranno donati 10 centesimi per sostenere i progetti della struttura sanitaria. E parte anche il contest su Facebook. #ALLA SALUTE. E’ partita ufficialmente oggi la campagna solidale che vede insieme il Birrificio Messina e il Centro Clinico NeMO SUD.
Nello stabilimento di Larderia oggi il primo brindisi per un’iniziativa che si rivolge a tutti i messinesi e che vedrà camminare sullo stesso binario due realtà che sono fiore all’occhiello per l’intera città.
Il Birrificio Messina ha conosciuto pochi mesi fa il Centro Clinico NeMO SUD, ha toccato con mano l’eccellenza, la professionalità, l’amore, che questa struttura offre nella cura delle malattie neuromuscolari e neurodegenerative ed è subito nato il desiderio di fare qualcosa insieme per sostenere i progetti del centro e farlo crescere.
Così è nata #ALLASALUTE: una campagna che punta a coinvolgere i messinesi che acquisteranno le birre del Birrificio Messina. Per ogni bottiglia venduta, il Birrificio donerà 10 centesimi e il ricavato verrà consegnato il prossimo 7 dicembre in occasione della V edizione di “Messina in passerella”, l’altra iniziativa di solidarietà che in questi anni ha permesso alla città di conoscere più da vicino che cos’è il NeMO SUD e quanto è grande la famiglia che opera tra le mura di quei reparti, all’interno del Policlinico Universitario di Messina. A spiegare i dettagli della campagna e a raccontare perché aiutare il centro è importante è stata Letizia Bucalo Vita, responsabile comunicazione, marketing e fundraising del centro NeMO SUD:
«L’obiettivo è di riuscire ad aumentare al più presto il numero dei posti letto per poter potenziare l’assistenza ai nostri pazienti che in questi anni di attività hanno trovato nel NeMO SUD non solo le cure mediche necessarie ma anche una seconda casa. Diciamo il nostro più grande grazie al Birrificio Messina che ha immediatamente risposto sì alla chiamata alle armi che abbiamo fatto per poter arrivare a questo risultato. Loro sanno quanto sia importante la solidarietà e il fatto che solo dopo un anno di attività abbiano deciso di mettersi in gioco per sostenere un progetto di questo tipo dimostra che il bene genera bene e spero che questo possa essere d’esempio per tanti nella nostra città».
 Dunque per ogni birra venduta il Birrificio donerà 10 centesimi al NeMO SUD. Ma la campagna non finisce qui. Per coinvolgere ancora di più i messinesi è stata aperta la pagina Facebook
“ALLASALUTE – Birrificio Messina per il Centro Clinico NeMO SUD”. Tutti coloro che stapperanno una delle birre potranno “postare” un selfie e partecipare così al contest abbinato alla campagna solidale: la foto più originale (messa online con gli hashtag #stoconNemo e #ALLASALUTE) sarà premiata con una simpatica T-SHIRT sempre durante la serata del 7 dicembre al Palacultura. Mimmo Sorrenti, presidente della cooperativa Birrificio Messina, ha parlato come sempre a nome dei suoi 15 compagni, tutti riuniti anche oggi intorno al NeMO SUD: «Abbiamo detto subito sì a questa campagna di solidarietà perché volevamo in qualche modo essere parte di una realtà che in città assiste pazienti affetti da gravi malattie. Noi sappiamo fare la birra e l’unica cosa che potevamo fare era metterla a disposizione. Confidiamo nella generosità dei messinesi, noi in primis abbiamo vissuto sulla nostra pelle quanto questa città sa essere calorosa e solidale. Da oggi le nostre birre hanno anche il sapore della solidarietà, quindi chi beve Birrificio Messina aiuterà il Centro clinico NeMO SUD». Ospite d’onore di questa mattinata è stata Daniela Lauro, vice-presidente della Fondazione Aurora Onlus, ente gestore del Centro NeMO. E’ venuta da Palermo perché non voleva perdere questo appuntamento che per il NeMO SUD è anche l’occasione per farsi conoscere da quanta più gente possibile: «Una delle nostre più grandi esigenze è quella di diffondere le attività che questa realtà offre. Io sono un genitore che dieci anni fa ha perso un figlio. Queste sono malattie che colpiscono soprattutto i bambini, la diagnosi è difficile ed è fondamentale arrivarci il prima possibile. In strutture come il NeMO SUD questo è possibile e la Sicilia in questo modo dà un segnale di grande professionalità. Dobbiamo impegnarci a far crescere il NeMO SUD anche perché in questo momento è uno dei cinque centri in tutta Italia che somministra il farmaco per infusione ai pazienti affetti da atrofia muscolare spinale di tipo I, una novità assoluta nelle terapie per questo tipo di patologie, in grado di migliorare la qualità della vita di chi ne è affetto». Ecco perché da oggi è ancora più importante bere Birrificio Messina. Per i 15, per il NeMO SUD e per tutti i suoi pazienti.
 La campagna è stata realizzata da più menti: Maria Irrera e Fabio Germanà (Subversiva ADV), Letizia Bucalo (responsabile Comunicazione e Raccolta Fondi NeMO SUD) e Francesca Stornante (Addetto stampa del Birrificio).
sabato 15 luglio 2017


    Vai a pagina
    segui il meteo
    mer 20
    27°-23°
    gio 21
    27°-23°
    ven 22
    27°-22°
    sab 23
    31°-25°