il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

L'armatore in carcere gli altri due ai domiciliari

Accusa di corruzione per l’armatore Ettore Morace, il deputato regionale Fazio e il funzionario Montalto

Stampa
Nulla cambia, secondo le indagini, le mazzette toccano adesso anche i fondi riguardanti il trasporto marittimo in Sicilia. Tangenti nel Trapanese per l’assegnazione dei fondi pubblici per il trasporto marittimo. Un giro di mazzette che stamattina 19 maggio ha portato in carcere l’armatore Ettore Morace e ai domiciliari il deputato regionale Girolamo Fazio(nella foto), candidato sindaco di Trapani alle prossime elezioni amministrative, e il funzionario regionale Giuseppe Montalto. 
Per tutti l’accusa è di corruzione. Le ordinanze sono state eseguite dai carabinieri dopo una lunga indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Palermo. Montalto è il segretario particolare dell’assessore regionale alle Infrastrutture Giovanni Pistorio.
venerdì 19 maggio 2017


    Vai a pagina
    segui il meteo
    mar 17
    22°-17°
    mer 18
    22°-16°
    gio 19
    19°-13°
    ven 20
    19°-13°