il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Calendario di iniziative dal 20 dicembre al 5 gennaio alla saletta ARB e lunedì 6 gennaio spettacolo al Teatro Savio

Benvenuti nel regno di RE..Ciclaggio

Stampa
“…anche la Befana ricicla e insieme andiamo nel Regno di Re…Ciclaggio” è il titolo dell’iniziativa organizzata dall’Associazione Culturale ARB, Presidente Davide Liotta, l’Associazione di Promozione Sociale Eimì, Presidente dott.ssa Dinah Caminiti, l’XI Istituto Comprensivo Scolastico Paino Gravitelli, dirigente Prof.ssa Domizia Arrigo, la Messina Servizi Bene Comune, Presidente dott. Pippo Lombardo, il Comune di Messina, Sindaco Cateno De Luca, e Nutrimenti Terrestri, Presidente dott. Maurizio Puglisi, presentata in conferenza stampa questa mattina nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca. 
L’iniziativa si pone l’obiettivo di realizzare un percorso di sensibilizzazione e coinvolgimento di giovani studenti e delle loro famiglie sui temi legati all’arte del riciclo. 
Tutto nasce dalla sensibilità al tema del riciclo – dichiara il presidente di ARRB Davide Liotta – e così abbiamo pensato di costruire una serie di appuntamenti che culminano il 6 gennaio con lo spettacolo teatrale “Nel Regno di Re…Ciclaggio”. Abbiamo coinvolto istituzioni, scuole, e altre associazioni e realizzato un calendario di incontri dove ospiteremo 20 giovani studenti delle scuole elementari e medie accompagnati ciascuno da un adulto e li inviteremo a creare un oggetto che porteranno il giorno dell’Epifania al Teatro Savio per la mostra e successiva premiazione”.
I laboratori di svolgeranno dal 20 dicembre al 5 gennaio (a dicembre nei giorni:20 –22 – 23 – 27 – 28 – 29 e 30, a gennaio il 2 – 3 e 4) dalle ore 10 alle ore 12 presso la saletta ARB in via Romagnosi,18. Ogni incontro è rivolto ad un gruppo massimo di 20 alunni di scuole elementari e medie accompagnati da un adulto e prevede con il supporto di audio visivi e dimostrazione pratiche, curate dal personale dell’XI Istituto Comprensivo Scolastico Paino Gravitelli, cosa sia possibile realizzare con l’attività quotidiana di gestione dei rifiuti. 
Abbiamo come scuola – dichiara la preside dell’XI Istituto Comprensivo Scolastico Paino Gravitelli Prof.ssa Domizia Arrigo - aderito alla rete nazionale degli Istituti “Green” con una riflessione particolare verso la questione ambientale. Abbiamo avviato tutta una serie di attività come “Eco addobbo” dove abbiamo deciso di addobbare la nostra scuola per Natale con materiale ecologico, gli studenti svolgono la raccolta differenziata e nelle varie iniziative importante è il coinvolgimento delle famiglie dove risulta fondamentale la collaborazione scuola-famiglia. Da subito abbiamo appoggiato questa iniziativa che prevede l’esposizione degli oggetti realizzati nei laboratori in una mostra al Teatro Savio il 6 gennaio e in quella stessa serata ci sarà anche una performance del coro della scuola”. 
I laboratori anticipati dalla proiezione di un video esplicativo per la raccolta differenziata realizzato dalla Messina Servizi Bene Comune, permetteranno di realizzare con una forte valenza educativa e sociale oggetti per ridare vita a ciò che prima veniva considerato uno scarto. 
L’iniziativa si concluderà il 6 gennaio con la premiazione e lo spettacolo Teatrale “Nel Regno di RE.. Ciclaggio”in programma alle ore 18 distribuito dalla compagnia teatrale messinese “Nutrimenti Terrestri” con il produttore e direttore organizzativo Maurizio Puglisi. 
Uno spettacolo che appassionerà piccoli e adulti, è una favola giocata sul contrasto tra due fratelli: Re Litto, che vive all’interno del regno-discarica, e Re Ciclaggio che, invece, ha trasformato il suo regno in un luogo incontaminato grazie alla buona pratica del riciclo. Spetterà ai bambini aiutare Re Litto a capire come si ricicla e come si differenzia. 
“…anche la Befana ricicla e insieme andiamo nel Regno di Re…Ciclaggio”, aiuta attraverso la creatività le giovani generazioni a prendersi cura del creato, a diventare custodi di ciò che gli è stato donato e nel quale vivono.
mercoledì 18 dicembre 2019

Cristina D'Arrigo

    Vai a pagina
    segui il meteo