il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Gli abitanti della zona vivono situazioni di estremo disagio

Stampa
Messina - Una strada piena di buche, vicino a discariche abusive, poco illuminata, con topi e serpenti che, di notte e di giorno, attraversano la via. I mezzi di soccorso non possono neanche avventurarsi in questa  strada. Gli interventi, per risanare la zona e renderla vivibile, sono stati sempre promessi, ma, in concreto, nulla finora si è fatto. Questo l'accorato appello di un residente della zona, invato al quotidiano online "Tempostretto.it", qualche mese fa: "Sono un residente di Via Carrai, una via che fa da scorciatoia tra il Viale Principe Umberto ed il Viale Boccetta. In parole povere, una via abbastanza trafficata da tante persone che vogliono accorciare la distanza per andare da un lato all’altro della città.Vi scrivo per dirvi che, da ormai un anno, la sporcizia le fa da padrona. Scerbatura non fatta ed alta ormai a più di altezza uomo, immondizia abbandonata dentro dei frigoriferi, tombini intasati con dei vestiti senza capire il perchè, e nientepopodimeno che, bisce che strisciano per strada. Si, avete letto bene, ci sono i “serpenti”.Mi sono recato più volte alla mia circoscrizione di appartenenza, ovvero la quarta, per segnalare lo stato della via. Una sola volta sono riuscito a parlare con i consiglieri e presidente di circoscrizione, perchè mai presenti in sede, dicendomi che sarebbero intervenuti in pochissimo tempo. Nessuno si è mai fatto vivo e nessuno ha mosso un dito. Con questo mio sfogo, spero in voi, che possiate in qualche modo smuovere le acque. Viviamo in una delle più belle città d’Italia col panorama mozzafiato, sarebbe veramente un peccato ridurci così!" (Foto: tempostretto.it)
lunedì 28 ottobre 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo