il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

La compagnia dei folli

Ulissiade: per salvare una vita

Stampa
Nella Sala Falcone Borsellino di Palazzo Zanca, l’assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore, i presidenti, Salvatore Parrino dell’Admo, Rosa Torre del Lions Club Messina Tyrrhenum e Annamaria Tarantino della Fidapa Messina, hanno presentato lo spettacolo “Ulissiade” che andrà in scena domani, sabato 24, alle 21.30, alla Lega Navale con “La Compagnia dei Folli”.
L’evento, che si terrà sotto l’egida della Fidapa Bpw Italy Sezione Messina e del Lions Club Messina Tyrrhenum con il patrocinio del Comune, è finalizzato al sostegno della campagna estiva dell’ADMO, Associazione Donatori di Midollo Osseo e dei suoi volontari.
La donazione del midollo osseo è necessaria agli oltre 1500 ammalati di tumore del sangue che sono in attesa ogni anno di un trapianto di midollo osseo o di cellule staminali per continuare a vivere e serve a fare aderire il maggior numero di donatori, perché la compatibilità è possibile anche tra soggetti estranei, spiega il presidente Parrino. Oggi a Messina i donatori sono "solo" 4.000, ma ci auspichiamo che tanti ancora possano convincersi perché con ogni donazione si può salvare una vita. Abbiamo coinvolto la Compagnia dei folli, continua Parrino, un gruppo di amici "folli", tutti professionisti che non hanno bisogno di un chachet, ovvero un compenso. La parodia musicale, con la regia di Salvatore Parrino e la direzione musicale di Antonio Zampino, sarà interpretata da Antonio Zampino, tastiera; Mario Cardullo, chitarra; Antonio Melita, batteria; Dino Turchi, basso e Anna Trio, sax, mentre il cast è composto da Greta Vascotto, Pippo Polizzi, Salvatore Parrino, Annamaria Panarello, Rita Natoli, Maddalena Palamara, Nunzio Corica, Giampaolo Nicocia, Nino De Francesco, Mario Panarello, Giovanna Cuzzocrea, Carmelo Peditto, Gustavo Lampi, Salvatore Signorino, Santi Pensavalle, Pina Mazzullo, Antonio Gabriele, Pina Gemellaro, Marisa Arena, Eugenio Restuccia, Rossana Gervasi, Letizia Scolaro e Giuseppe Crescenti, conclude il presidente. Grazie a queste attività, Messina negli ultimi anni con i suoi donatori ha contribuito a salvare 12 vite umane.
Questa attività, continua la Calafiore, rientra in progetto più ampio di sensibilizzazione, in particolare quella alla donazione. Le testimonianze anche di chi ha ricevuto una donazione può essere un grande segnale per chi deve convincersi a donare, conclude l'assessore.
Con Fidapa - Messina, sottolinea la Tarantino, abbiamo iniziato le campagne il 29 maggio alla stazione coinvolgendo tutte le associazioni, per informare in ogni ambiente, in particolare i ragazzi. Voglio fare i complimenti al presidente dell'ADMO Parrino, perché da tanto. Ci impegniamo nelle piazze per sensibilizzare alla donazione.
Per il Lions Club Messina Tyrrhenum la donazione del midollo osseo è un progetto dedicato al programma informativo nel campo del “We Serve Salute”; il Distretto 108YB Sicilia è partnership dell’ADMO ed importante, spiega la Torre, è la l'informazione e la sensibilizzazione effettuata, anche attraverso questi momenti ludici.
venerdì 23 agosto 2019

Marilena Faranda

    Vai a pagina
    segui il meteo