il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Pił di 35 giovani hanno partecipato ad un percorso di formazione sulla cultura d’impresa

“Fiera delle Idee 2019”: premiato il progetto Cumi@Trekking

Stampa
Quando l’imprenditorialità è al tempo stesso creatività, libertà, strumento stesso di partecipazione alla costruzione del bene comune. 
Nel Salone dell’Azione Cattolica si è conclusa la quarta edizione della “Fiera delle Idee 2019”, il concorso di idee rivolto ai giovani dell’Arcidiocesi di Messina – Lipari – S. Lucia del Mela attraverso il Progetto Policoro diocesano e le tre pastorali di riferimento: l’Ufficio diocesano per i problemi sociali e il lavoro, la Pastorale Giovanile e la Caritas diocesana. 
Più di 35 giovani hanno partecipato da gennaio ad aprile al percorso di formazione alla cultura d’impresa realizzato attraverso i Laboratori Territoriali di Pastorale Sociale svolti con il supporto dalla Filiera del Progetto Policoro (Acli, AC, Agesci, Caritas, Cisl, Confartigianato, Confcooperative, Comitato Addiopizzo, Mcl, Ucid). 
Per il quarto anno consecutivo la Fiera delle Idee - dichiara don Sergio Siracusano, direttore dell’Ufficio per i problemi sociali e il lavoro e tutor del Progetto Policoro - vuole essere l'opportunità che la Chiesa offre ai giovani per dare loro fiducia, per aiutarli a liberare i talenti in un percorso di accompagnamento. Questo momento non rappresenta la fine ma l'inizio di un cammino che creerà lavoro e opportunità”. 
Due i progetti valutati dall’Equipe del Progetto Policoro rispondenti ai criteri di utilità sociale che saranno accompagnati nella loro realizzazione dall’Animatore di Comunità del Progetto Policoro, Cristina D’Arrigo: il progetto “#Sperone 2.0” del gruppo giovani della Parrocchia di Sperone e “Cumi@Trekking” del gruppo giovani della Parrocchia di Cumia. 
Ed è proprio il Progetto “Cumi@Trekking” che riceverà il contributo di 3mila euro dell’8XMille alla Chiesa Cattolica, utile per l’avvio dell’attività.
I 13 ragazzi tutti under 35 costituiranno una cooperativa per creare percorsi di trekking e bike per la promozione del territorio, un forno mulino e un albergo diffuso. 
Questo progetto come Gesto concreto del Progetto Policoro entrerà in rete con gli altri Gesti concreti già operativi nel territorio. Semi che germogliano espressione della volontà dei giovani di mettere in risalto le bellezze del nostro territorio, di scommettere in un futuro possibile.
sabato 8 giugno 2019

Cristina D'Arrigo

    Vai a pagina
    segui il meteo