il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Sicilia Futura: "Scelta assurda"

“Depotenziato l´Ufficio Stampa del Comune di Messina“

Stampa
Con la stessa onestà intellettuale con cui abbiamo espresso un plauso all’Amministrazione De Luca per il bilancio previsionale, per la tempistica e per lo sforzo fatto, con molti limiti ma con coraggio, adesso non possiamo non stigmatizzare ancora una volta le scelte sull’organizzazione della macchina burocratica comunale“- è quanto evidenziano, in una nota,  i consiglieri comunali di Sicilia Futura Nino Interdonato, Daria Rotolo e Piero La Tona, commentando la decisione dell’Amministrazione di depotenziare l’organico in servizio presso l’Ufficio Stampa di Palazzo Zanca. “Ci risulta, infatti- affermano i consiglieri- che l’Ufficio Stampa è stato depotenziato, privandolo di 3 unità sulle cinque complessive, con l’idea ancora più assurda di allocarlo all’interno dell’Ufficio di Gabinetto del Sindaco. Ricordiamo a noi stessi che l’Ufficio Stampa esiste in forza della legge 150 del 2000, che è un ufficio di comunicazione e dunque di democrazia partecipata a servizio di tutti gli organi comunali, consiglieri comunali in primis, e non soltanto del Sindaco”.Depotenziare e ingabbiare questo ufficio– rammentano i consiglieri- significa andare contro il diritto dei cittadini di ascoltare tutte le voci, anche quelle in dissenso, che operano all’interno del Comune. Cosa diversa è la figura del “portavoce” anch’ essa prevista dalla legge e che, questa si, è al servizio del Sindaco e dell Amministrazione”. I consiglieri auspicano che il sindaco “ripristini al più presto la migliore e più efficace funzionalità dell’Ufficio Stampa comunale”.

giovedì 28 febbraio 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo
    mer 26
    27°-20°
    gio 27
    28°-22°
    ven 28
    30°-20°
    sab 29
    25°-16°
    dom 30
    26°-15°