il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Venerdì 9 novembre incontro pubblico a Palazzo Zanca

CittadinazAttiva chiede chiarezza nel riordino dei Servizi Sociali

Stampa
I Coordinatori delle Assemblee Territoriali di “CittadinanzAttiva-Tribunale per i Diritti del Malato” Giovanni Frazzica, Messina Nord, Nino Quartarone, di Messina Centro, e Angela Rizzo Messina Sud, anche nella sua qualità di responsabile regionale per i Servizi Sociali, si sono riuniti per esaminare una delle più gravi emergenze che affligge Messina, l’inefficienza dei SERVIZI SOCIALI. 
Riaffermata, ancora una volta, la necessità che i Servizi Sociali mettano al centro della loro azione il servizio alla persona, rispettandone la dignità e rispondendo ai suoi bisogni, occorre anche il diritto al lavoro di coloro che operano nel settore. Come riconoscere e tutelare entrambi i diritti? Per raggiungere tali obiettivi ritengono necessario ricercare un diverso approccio. Pertanto la scelta di internalizzare i servizi e estromettere le cooperative, indicata dall’attuale Amministrazione, è completamente da condividere, ma, ovviamente, non a scatola chiusa. Pertanto hanno deciso di organizzare un incontro pubblico, con tutti i soggetti coinvolti, familiari di coloro che hanno bisogno di avvalersi dei servizi sociali, lavoratori, sindaco, organizzazioni sindacali, gruppi consiliari, organizzazioni di volontariato, ecc., per venerdì 9 novembre 2018, alle ore 16.00, presso il Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca. 
L’incontro, presieduto da Giovanni Frazzica, sarà introdotto, a nome di CittadinanzAttiva, dall’avv. Nicola Bozzo. All’incontro sarà invitata l’Assessore regionale alla Famiglia dott.ssa Mariella Ippolito.
mercoledì 7 novembre 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo