il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Senza Vaccini obbligatori vietate le scuole dell´infanzia in Sicilia

Stampa

Saranno le strutture delle Aziende Sanitarie delle varie Province che comunicheranno agli istituti scolastici i dati vaccinali di tutti i bambini che frequentano le scuole dell'obbligo. Toccherà invece ai genitori dei bambini che frequentano la scuola dell'infanzia presentare direttamente alla struttura scolastica la certificazione che attesta la avvenuta vaccinazione. La scuola potrà essere  frequentata solo dopo la presentazione dei documenti. E' questa la direttiva impartita dall'Assessore Regionale alla Sanità Ruggero Razza. La circolare firmata dall'Assessore prevede che proprio in concomitanza con l'avvio dell'anno  scolastico sia incrementato il personale in servizio presso i centri per le vaccinazioni attarverso l'intervento delle Aziende Sanitarie che, da oggi, dovranno individuare i medici gli assistenti e gli infermieri che verranno utilizzati nei centri di vaccinazione.  «Ribadiamo ancora una volta - dice Razza - l’importanza della vaccinazione obbligatoria per i minorenni da zero a sedici anni una misura che in ambito regionale ha consentito un recupero delle percentuali di copertura, sopratutto per i 10 vaccini obbligatori, tale da raggiungere in alcuni casi il 95% degli aventi diritto, valore previsto dai Lea». Alla luce della nuova circolare, per i siciliani  non ci sarà possibilità di frequentare la scuola senza avere ottemperato prima all'obbligo della vaccinazione.

giovedì 6 settembre 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo
    mar 20
    22°-19°
    mer 21
    24°-16°
    gio 22
    22°-16°
    ven 23
    23°-14°
    sab 24
    22°-15°