il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

La fase di totalità sarà tra le 21:30 e le 23:13, con il momento di massimo oscuramento alle 22:22

Eclissi di Luna: stasera tutti con il naso all’insù

Stampa
Una notte, quella di stasera che passerà alla storia per la tanto attesa eclissi di Luna, la più lunga del XXI secolo. Durerà un’ora 42 minuti e 56 secondi e sarà visibile in tutta Italia nella sua interezza. La durata è stimata 41 minuti in più della media.    
Inizierà pochi minuti prima delle 21:00, quando la Luna sorgerà nel cono d'ombra della Terra, che si troverà posizionata esattamente tra il Sole e il nostro satellite. La fase di totalità sarà tra le 21:30 e le 23:13, con il momento di massimo oscuramento alle 22:22. Per la fine dell'eclissi occorrerà rimanere svegli fino all'1:30 del mattino del 28 luglio. 
La Luna non scomparirà completamente dal cielo, ma apparirà di un intenso rosso scuro: anche se si troverà nell’ombra del nostro pianeta, sarà comunque illuminata dai raggi solari rifratti dalla nostra atmosfera. 
Ma stanotte c'è un motivo in più per stare con il naso all'insù, sarà possibile infatti ammirare anche il pianeta rosso: Marte, che si troverà infatti alla minima distanza da noi in quella che viene definita "grande opposizione”, ovvero quando Sole, Terra e Marte si allineano rendendolo più luminoso che mai. Si troverà leggermente più in basso e a destra della Luna. 
La più lunga eclissi totale di Luna potrà essere osservata e fotografata facilmente a occhio nudo senza i rischi che comporta un'eclissi di Sole. Bisogna sperare in condizioni meteo ottimali, senza nubi. Per vederla meglio si può ricorrere a un telescopio, ma può essere sufficiente anche un binocolo. Sono talmente luminosi da poter essere visti anche tra le luci delle città, meglio se si riesce ad allontanare dai centri abitati. 
Chi volesse assistere allo spettacolo dal mare, l’ammiraglia della flotta Caronte&Tourist, ha organizzato a bordo della Telepass, in navigazione tra le due sponde dello Stretto, la manifestazione “Blood Moon” nell’ambito della quale si esibiranno fino a notte inoltrata quattro band molto note nel panorama musicale messinese: “Novo”, “4Sounds”, “Comma” e “Le Dissonanze”. Alle 21 ci si sposterà sul ponte per osservare all'incontro spettacolare tra Luna e Marte che non si ripeterà fino al 2287.
venerdì 27 luglio 2018

Cristina D'Arrigo

    Vai a pagina
    segui il meteo
    mer 15
    30°-26°
    gio 16
    29°-25°
    ven 17
    28°-25°
    sab 18
    29°-25°
    dom 19
    28°-25°
    lun 20
    28°-22°