il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Creato un percorso permanente dello sport a disposizione della cittadinanza

Inaugurato il “Progetto Parchi” a Villa Dante

Stampa
Un percorso sportivo permanente e certificato all’interno di Villa Dante. La prima fase del “Progetto Parchi”, l’iniziativa promossa dalla FIDAL (Federazione Italiana Atletica Leggera), ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), e sostenuta dall’Agenzia Nazionale dei Giovani, diventa realtà anche a Messina. 
L’inaugurazione del percorso è avvenuta questa questa mattina alla presenza del sindaco Renato Accorinti, dell’assessore alle politiche dello sport, Sebastiano Pino, del segretario generale della FIDAL, Fabio Pagliara, del direttore di ANG, Giacomo D’Arrigo e della testimonial Silvia Bosurgi (ex pallanuotista, medaglia d’oro Atene 2004). 
Promuoviamo il benessere fisico e la gioia di correre anche a Messina – dichiara Fabio Pagliara – che diventa la 12esima città ad aderire a questo progetto. Si sceglie la corsa come stile di vita e da oggi chiunque potrà riappropriarsi di questo spazio verde e correre all’interno di un percorso permanente certificato e delimitato da paline che forniscono tutte le informazioni, compreso quanto si è percorso. Il motto è “Correre fa bene, ma correre bene fa meglio”, e così coloro che si avvicineranno alla corsa potranno essere affiancati da istruttori Runcard, la prima community di runners della FIDAL. Da questa iniziativa emerge sempre più la voglia del cittadino di trasformare il centro città in una città dello sport”. 
Tra gli obiettivi del “Progetto Parchi”: valorizzare le aree verdi con interventi di arredo urbano e incoraggiare la pratica sportiva per promuovere uno stile di vita sano. Si parte dalla corsa che tra tutte le attività fisiche è la più semplice, la più economica e la più facile da mettere in pratica. 
Il percorso all’interno di Villa Dante è di 900 metri ed è reso riconoscibile dall’installazione di cartelli che illustrano consigli sulla salute con esercizi e piccole precauzioni da osservare prima di correre; da paline distanziometriche e da apposite bacheche che contengono informazioni generali compresa la piantina del tracciato. 
Saranno in una fase successiva, e qui entra in gioco il Comune, acquistati ed installati delle attrezzature per permettere di svolgere attività sportive all’aperto. 
Il comune farà la sua parte – dichiara l’assessore Pino - nell’arredo urbano con il completamento del percorso e l’installazione di due attrezzature ginniche che saranno posizionate una nella zona nord e l’altra nella zona sud della villa, i cui tempi di realizzazione non dovrebbero essere lunghi. Contestualmente si sta cercando di operare su altri fronti per riqualificare l’area, in modo particolare la settimana prossima vi sarà l’affidamento dei lavori per la realizzazione di tre campi da tennis, per l’arena il progetto è pronto deve essere validato e andare a gara, l’altro intervento sarà destinato alla ristrutturazione della piscina”. 
L’iniziativa “Progetto Parchi” riqualifica così il polmone verde della città, come Villa Dante, per molto tempo lasciata nelle mani di nessuno con la speranza che possa diventare nuovamente un centro di aggregazione per le nuove generazioni così come sostiene il Direttore di ANG, Giacomo D’Arrigo “siamo presenti nelle manifestazioni di promozione dello sport anche a Messia, perché lo sport è da sempre lo strumento per eccellenza capace di favorire l’inclusione sociale dei giovani. Questo rientra nella più ampia strategia di promuovere lo sport, anche tramite Erasmus+”.
sabato 13 gennaio 2018

Cristina D'Arrigo

    Vai a pagina
    segui il meteo
    dom 24
    24°-19°
    lun 25
    25°-20°
    mar 26
    26°-20°
    mer 27
    28°-22°
    gio 28
    26°-23°
    ven 29
    26°-22°