il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Approfondimento sulle scommesse online, che rappresentano sia il presente che il futuro del betting

Scommesse sportive, boom nel 2019: spesa in crescita rispetto all’anno precedente

Stampa

Da certi punti di vista il 2019 si è rivelato un anno molto ricco, soprattutto per alcuni mercati in particolare. Fra quelli che spiccano per via del loro grande successo, troviamo il settore del gioco e nella fattispecie delle scommesse sportive. Non deve comunque sorprendere, perché in Italia la fetta di pubblico degli appassionati di betting è davvero molto ampia. Le scommesse fanno un po’ parte delle nostre tradizioni di amanti di sport come il calcio, sin dai tempi delle partite di campionato condensate la domenica pomeriggio. Naturalmente ci sono i numeri che testimoniano quanto detto, e non si tratta di quelli della canonica schedina. Ecco perché oggi studieremo i dati più importanti del 2019, con un approfondimento sulle scommesse online, che rappresentano sia il presente che il futuro del betting.

 

Il grande successo delle scommesse sportive in numeri

 

Il 2019 si è chiuso con una buonissima notizia per il settore delle scommesse sportive, che ha visto un forte aumento della spesa complessiva, arrivata a superare la quota di 1,5 miliardi di euro, con un incremento da record del 7,4%. Le vincite totali hanno invece scavalcato il tetto dei 10,8 miliardi di euro, mentre il picco è stato registrato a dicembre, visto un boom che ha addirittura raggiunto il +123%, se messo a confronto con i dati del dicembre passato (215 milioni di euro di spesa, contro i 96,4 milioni dell’anno precedente). Il report proposto da AGIMEG certifica l’enorme successo registrato dal betting, con numeri ottimi anche per quanto riguarda le scommesse in agenzia. Nello specifico, per quanto riguarda le agenzie di scommesse, queste hanno raccolto una spesa pari a circa 4,8 miliardi di euro, con quelle di Bolzano in testa alla classifica delle più ricche. Se invece si passa alle città più “spendaccione”, Napoli si pone in testa con oltre 123 milioni di euro, quasi il doppio rispetto alla seconda classificata (Roma).

 

Oggi gli italiani scommettono soprattutto su Internet

 

Se da un lato le agenzie hanno ancora il loro fascino, dall’altro il presente e il futuro del betting è rappresentato da Internet. Sono infatti tantissimi gli utenti che ogni giorno piazzano ad esempio scommesse sulla Serie A sul sito di William Hill, per citare uno dei portali online più famosi. E alla base di questo successo si trovano diverse ragioni valide, come nel caso della grande comodità: tutti possono infatti piazzare le proprie puntate online, senza per questo uscire di casa, o approfittando delle app per smartphone, lanciate da molti player di settore. Poi va messo in conto che Internet permette alle aziende specializzate di trovare nuove soluzioni, sempre più tecnologiche e in linea con le richieste del proprio target. Una delle più importanti è l’opzione per scommettere live, che ci dà la possibilità di farlo durante il match, approfittando di quote che non sono fisse, ma che cambiano in base agli eventi registrati in partita. Infine, non scordiamoci del fatto che alcuni di questi portali propongono altri giochi d’azzardo, come quelli di carte, le slot machine e la roulette.

 

martedì 21 gennaio 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo