il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Secondo match interno consecutivo per i messinesi

ZS Group Messina ospita Alcamo. Corazzon: “Gara tosta, ma noi volgiamo vincere”

Stampa
Secondo match interno consecutivo per la ZS Group Messina. I peloritani, reduci dal doppio successo conquistato con il Cocuzza all’esordio e con l’Amatori, domenica scorsa, ospitano al PalaMili la Libertas Alcamo nella gara valevole per la terza giornata del campionato di serie C Silver. Il team del presidente Paglino viene dalla vittoria casalinga ottenuta contro l’Orlandina Lab che ha riscattato il passo falso esterno al debutto sul campo del CUS Catania. I bianco azzurri, affidati ancora a coach Vincenzo Ferrara, hanno cambiato volto dopo l’arrivo di Dario Dragna e Davide Tagliareni giocatori che nella scorsa stagione con la maglia dell’Eagles Palermo hanno disputato la fase nazionale dei playoff, confermando l’eterno Andrè e Manfrè, insieme ai giovani Lorenzo Genovese e Agrusa. è arrivato Francesco Genovese, l’anno scorso in B con il Green Palermo, e dalla Pallacanestro Trapani hanno ottenuto il prestito del centro Vlade Piarchak e dell’ala Edoardo Nicosia. Squadra ringiovanita rispetto al torneo precedente, chiamata a recitare un ruolo da protagonista in questa C Silver siciliana.I precedenti in riva allo stretto parlano messinese, prima in serie D (campionato 2015-16), quando le due formazioni diedero vita ad un testa a testa che alla fine vide prevalere gli scolari. La Basket School Messina si impose al PalaTracuzzi per 79-55, successo bissato grazie al 71-62 della scorsa stagione in C Silver.La ZS Group ha vissuto una settimana all’insegna dell’entusiasmo: il debutto in un PalaMili stracolmo e la vittoria nel derby con l’Amatori hanno ancor più gasato l’ambiente. Chi rimane con i piedi per terra è invece coach Pippo Sidoti, vecchia volpe di questi campionati. Il tecnico pattese è rimasto soddisfatto della prestazione offerta dai suoi ragazzi, ai quali però chiede maggiore intensità nella fase difensiva. Mazzù e soci si sono mossi bene sul parquet, ma ancora devono lavorare parecchio per affinare l’intesa e applicare al meglio gli schemi disegnati dal loro allenatore. La gara con Alcamo chiarirà quale livello di gioco e di condizione ha raggiunto la Basket School in questo inizio di campionato. L’obiettivo è centrare il terzo successo consecutivo, per sfruttare a pieno il doppio torno casalingo.L’esterno Gianlorenzo Corazzon presenta così il match: “Sarà una gara tosta, diversa da quella giocata contro l’Amatori. Loro sono messi bene fisicamente, ma anche dal punto di vista tecnico non scherzano. Dragna, Andrè, Tagliareni e Manfrè sono giocatori esperti da affrontare con grande attenzione. Noi stiamo bene, veniamo da due vittorie consecutive e vogliamo continuare a vincere. Invito tutti gli appassionati di basket della nostra città a venirci a vedere, sperando di offrir loro uno spettacolo piacevole”. Appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati della palla a spicchi nostrana alle ore 18:00 di domenica 21 ottobre al PalaMili, per la palla a due di ZS Group Messina - Libertas Alcamo: dirigeranno la sfida i signori Daniele Barbagallo di Acireale e Andrea Parisi di Catania.
sabato 20 ottobre 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo
    sab 17
    22°-15°